Pane farcito

[banner network=”altervista” size=”468X60″]

Pane farcito. La particolarità del pane farcito è il ripieno molto gustoso, una crema di asparagi arricchita con salsiccia. La Ciambella di pane farcita con asparagi e salsiccia, tagliata a fette, si trasforma in gustose girelle soffici , da presentare per un finger food, buffet, feste e compleanni ; si possono gustare come stuzzichino pomeridiano ; molto richieste anche sulla tavola apparecchiata, da gustare con fette di speck. Se dovessero avanzare le girelle, mantenerle nelle bustine per alimenti, riponendole in frigorifero ( si mantengono anche una settimana),  scaldarle al momento, nel forno 2 minuti , torneranno ad essere, girelle fragranti, come appena sfornate.

[banner]

Ti potrebbe interessare:

Ricetta:  Ciambella di pane farcita di asparagi e salsiccia

Ingredienti:

  • 250 g farina 0
  • 180 g acqua tiepida
  • mezzo cubetto lievito di birra
  • 5 g di sale
  • 2 g di zucchero
  • 100 g di asparagi cotti
  • 2 salsicce ( 85 g )

Procedimento:

  • Mettere, in un bicchiere con 2 dita d’acqua tiepida, lo zucchero e il lievito, collocare in un forno spento e aspettare 5 minuti, finchè in superficie si sarà creata una bella schiuma.
  • Sul tavolo da lavoro, mettere la farina , fare una fontanella centrale, nella quale mettere acqua tiepida e acqua con il lievito, iniziare ad impastare aiutandosi con una paletta, aggiungere il sale solo alla fine, quando cioè il lievito è già stato assorbito dalla farina.
  • l’impasto deve risultare morbido, spolverizzare di farina e coprire circa 40 minuti.

Nel frattempo che si attende la lievitazione dell’impasto ,

preparare la crema di asparagi:

  1. Cuocere le salsicce in un pentolino, con olio. Sistemarle nel bicchiere del robot ( con lame ), azionare il motore e frullare 2 minuti.
  2. Unire gli asparagi cotti, frullare ancora 2 minuti.

Procedimento  Ciambella di pane farcita con asparagi e salsiccia
  1. Stendere l’impasto lievitato, in una sfoglia spessa, coprire con la crema di asparagi

2. Arrotolare e formare una ciambella

3.  Sistemare la ciambella, in una leccarda ricoperta con carta forno. Coprire con un altro foglio di carta forno e appoggiare la leccarda, sopra ad una pentola contenente acqua in ebollizione, naturalmente spegnere il fornello e attendere 5 minuti. dopodichè, controllare , toccando sia la teglia che l’impasto, che siano appena caldi, quindi togliere da sopra alla pentola  e infornate a forno caldo a 200° circa 20 minuti.

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.