Crea sito

Nutella fatta in casa senza latte

Nutella fatta in casa senza latte

nutella fatta in casa

Nutella fatta in casa senza latte | Ricette vegan e Gluten free

Nutella fatta in casa senza latte o crema gianduia preparata in soli 5 minuti a base di nocciole e cioccolato. Una crema spalmabile golosa e facile da fare. Nutella vegan – nutella vegetariana – nutella per celiaci ma a prescindere piace davvero a tutti.. gustosissima, golosissima e super cremosa, liscia, densa e un sapore irresistibile !! Crema alla nocciola con cioccolato fondente nessuno riesce a resistere!! Senza burro, senza olio, senza latte, senza emulsionanti.

Nutella fatta in casa senza latte | Ricette home made

Realizzare ricette ideate, è davvero gratificante in confronto alle ricette che si scopiazzano in rete. La preparazione in genere viene studiata nei minimi particolari, gli ingredienti si aggiungono  e si tolgono a seconda del gusto finale, fino ad arrivare ad una ricetta personalizzata, unica ed originale.  Poi quando diffondiamo la ricetta e riceviamo commenti positivi allora il livello di gratificazione aumenta e ci spinge in nuove preparazioni. La nutella fatta in casa senza latte fa parte della categoria “ricette ..le mie idee” e forse si trova ai primi posti per il successo ottenuto. Una nutella fai da te unica nel sapore, da preparare in 5 minuti, senza sporcare e senza cottura. La particolarità che non ho trovato in nessun’altra nutella home made in rete è il tempo di conservazione (nel senso che si mantiene per tantissimo tempo anche per mesi, naturalmente evitare di metterla a contatto con fonti di calore o alla luce diretta).

Nutella fatta in casa senza latte

Seguimi anche in Pagina su Instagram su Pinterest
x contattarmi entra qui risponderò nel minor tempo possibile
Qui ricette senza zucchero
Qui ricette a basso Indice Glicemico

Nutella fatta in casa senza latte

Qui altre FOTO

Prep Time: 5 minutes

5 minutes

Yield: 200 g

_______________________________________

Ingredients

Instructions

  1. Sciogliete il cioccolato fondente nel microonde (o a bagnomaria)
  2. Unite pasta di nocciola e cacao.
  3. Frullate con le fruste elettriche per 30 secondi, poi versate la Nutella in un barattolo a chiusura ermetica.

La nutella può essere conservata fuori dal frigorifero !!

*Facoltativo : potete dolcificare con un pizzico di Stevia pura naturale (zero calorie) sapendo che ha la particolare proprietà di rilasciare un leggerissimo sapore di liquirizia che va normalmente a confondersi tra gli ingredienti principali. Ma se non siete convinti x la Stevia potete utilizzare Sukrin (zero calorie) dal sapore neutro, oppure potete usare il dolcificante che preferite (io amo la nutella anche senza integrazione di sapore dolce ma voi decidete in base ai vostri gusti)

__________________________________________

Guardate anche :

__________________________________________

PER VOTARE LA RICETTA

  • LASCIA IL TUO MI PIACE

Nutella fatta in casa senza latte

La Nutella fatta in casa è stata utilizzata in queste ricette:

  1.  Crostata senza frolla
  2. Torta pan di stelle al caffè
  3. Torta pan di stelle al Nesquik
  4. Torta con pasta di nocciole
  5. Torta caprese
  6. Tiramisù alla nutella

Commenta questo articolo

comments

52 Risposte a “Nutella fatta in casa senza latte”

    1. Ciao, considerando che la pasta di nocciola si conserva anche per 1 anno fuori dal frigo e il cioccolato fondente non deteriora certo molto facilmente…..posso confermarti che la nutella la puoi conservare per settimane anche fuori dal frigo. Mi raccomando solo di non tenerla vicino a fonti di calore o luce diretta!! Per qualsiasi cosa sono sempre a disposizione ! Ciao 🙂

        1. Ciao Marina, Sono contenta che ti piacciano le mie ricette 🙂 Se ti fa piacere essere sempre aggiornata basta che clicchi sul mio feed per lasciare la tua e-mail…ti arriverà sempre la mia ricetta appena pubblicata 🙂 Grazie comunque per i bellissimi complimenti !! Ciao 🙂

    1. Ciao Giulia! La pasta di nocciole la puoi trovare nei negozi che vendono prodotti da pasticceria o direttamente in una pasticceria o gelateria! Anche nei negozi che vendono prodotti biologici si trova facilmente! Cè anche la possibilità secondo della zona in cui vivi, di acquistare la pasta di nocciola direttamente in cooperativa, vale a dire dove vengono lavorate le nocciole..sarebbe la cosa migliore soprattutto perchè il prezzo sarebbe più basso! Alla fine se proprio non riesci a trovare niente cerca in rete un negozio on-line….tipo questo http://www.tibiona.it/pasta-di-nocciole-piemontesi-500g-bio !!! Ciao 🙂

    1. Ciao Anna, la pasta di nocciole si può anche fare in casa…basta frullare delle nocciole tostate fino a renderle liquide! Ma non è proprio la stessa cosa della Pasta commerciale, la quale è frutto di centrifughe sofisticate in grado di estrarre dalla nocciola un composto vellutato dal gusto forte. Comunque puoi provare ! Ciao 🙂

  1. Ciao! Grazie mille per la ricetta, mia sorella ama la Nutella ma da quando ha scoperto di essere intollerante al latte è stata costretta a ridurne l’utilizzo o maldipancia perenne assicurato… questa ricetta allora è diventata davvero preziosa per noi! 🙂
    Ti chiedo qualche dritta!

    Non ho trovato la pasta di nocciole, prima di tentare dal pasticcere ho provato a farla da solo: è rimasta un po’ granulosa ma il sapore era buono… Il problema è stato il frullatore che faceva fatica a lavorare, qual’è lo strumento più adatto per prepararla??

    Seconda cosa: il cioccolato fondente che ho trovato mostra la diciture ”può contenere tracce di latte” ma c’è qualche ditta sicura che non mostri tale dicitura??

    Terzo: il composto di pasta di nocciola, cioccolato fondente fuso e cacao è risultato un po’ troppo denso: cosa posso fare per renderlo più cremoso? Aggiungere un po’ di olio di semi?

    1. Ciao, mi dispiace davvero per l’intolleranza di tua sorella, comunque ci sono talmente tanti prodotti ormai in commercio che scoprirli sarà una vera gioia :-).
      La pasta di nocciola fatta in casa non può risultare identica a quella commerciale, rimarrà sempre leggermente granulosa qualsiasi elettrodomestico si utilizzi.
      Prova il cioccolato de “La fabbrica di cioccolato Leone”, è un cioccolato fondente grezzo alla pietra senza glutine, senza latte ne tracce ( si trova in erboristeria); oppure TABLO’ FONDENTE PERUGINA; o anche RITTER SPORT SENZA LATTOSIO.
      Il terzo problema purtroppo è dipeso senza dubbio dalla pasta di nocciola, nel senso che quella commerciale essendo più liquida e più oleosa risulta perfetta per la ricetta della nutella. Il fatto di preparare la crema di nocciola in casa compromette la consistenza del prodotto finito! Puoi provare ad aggiungere un pò di olio oppure la cosa migliore sarebbe acquistare della pasta di nocciola in un negozio di prodotti biologici oppure su internet. Ciao 🙂

  2. Ho seguito alla lettera la tua ricetta ma la pasta di nocciola l’ho fatta io frullando la granella di nocciole e in totale è venuto fuori un pastone….cos’ho sbagliato ?

    1. Ciao Emilia, la pasta di nocciola fatta in casa non è proprio la stessa cosa della pasta commerciale. Non risulterà mai della stessa consistenza per quanto tu possa impegnarti :-), (per questo ho utilizzato un prodotto commerciale), di conseguenza anche la nutella non risulterà liscia, lucida e densa al punto giusto, infatti hai ottenuto un pastone !! Vorrei chiederti come hai frullato le nocciole, nel senso con frullatore a lame? e per quanto tempo? Una volta terminato di frullare hai notato una consistenza della pasta abbastanza liquida? Sai delle volte si frullano le nocciole per soli 5 minuti e non danno un risultato come dovrebbero ! Fammi sapere 🙂

  3. Ciao! Volevo chiederti se il cacao dolce che hai scritto tra gli ingredienti è quello in polvere? Grazie mille anticipatamente 🙂

  4. Buongiorno Roby, ho rifatto la tua nutella…slurp…preziosa per me intollerante al lattosio e vorrei chiederti se il cioccolato fuso deve essere aggiunto del tutto freddo al resto. Io non ho avuto pazienza ed era tiepido/caldo … va bene lo stesso?
    Non viene molto densa ma quando la spalmo non “scappa” dal biscotto , va bene lo stesso, ma mi chiedevo se la colpa non sia della pasta di nocciole, comprata in pasticceria, che è semi liquida : deve essere così ?
    Comunque la nutella va … BENISSIMO!!!!! Grazie!!!

    1. Ciao Rosy 🙂
      il cioccolato fuso anche se non è del tutto freddo è lo stesso…
      riguardo a non essere densa, anche la mia non lo è ma soltanto lo stesso giorno della preparazione…già il giorno successivo cambia molto di consistenza…poi per accelerare i tempi puoi sistemarla in frigo…
      La pasta di nocciole è semiliquida quando è freschissima, quindi centrifugata da poco…poi con il passare del tempo diventa densa anche troppo!
      Spero di esserti stata utile 🙂 Grazie cara, un Bacione 😉

  5. Ciao Roby, scusa se ti scrivo spesso ma….volevo proprio dirtelo…la nutella dopo tre giorni che non la toccavo si è indurita!! è diventata anche più soda dell’originale, che soddisfazione!!!!
    Giuro che ieri avrei svuotato il barattolo, non so come ho resistito a richiuderlo…
    Chissà perché quando l’ho fatta la prima volta, con le stesse dosi e conservata nello stesso mobile, non si è indurita….forse perché la pasta di nocciole era quasi liquida, mentre la seconda volta si era addensata un po’?
    Grazie ancora davvero, perché per me questa ricetta è preziosa!!!
    In bocca al lupo per tutto.

    1. Ciao Rosy,
      ma non devi scusarti…ci mancherebbe!!! A me fa davvero piacere sentirti 🙂
      Si la densità della nutella dipende molto dalla pasta di nocciola …ma sono contentissima sentirti così soddisfatta !!!! Mi fa davvero un piacere immenso 🙂 ….quando vuoi sono sempre qui 😉 non ti far problemi !!!!
      Grazie a te cara!
      Un bacione.

    1. Ciao Lupida, la pasta di nocciola è un centrifuga di nocciola preparata con macchinari industriali…si può fare anche in casa frullando delle nocciole tostate fino a ridurle in uno stato quasi liquido, ma rimarrà sempre granellosa, non sarà mai come la pasta di nocciola commerciale. Se vai a vedere la mia Crostata ricotta e nocciola pubblicata il 6 ottobre (quindi solo qualche giorno fa) troverai la foto della pasta di nocciola…solo per renderti conto com’è liscia e vellutata! Ciao cara, per qualsiasi dubbio chiedi pure !!

  6. Ciao Roby, tutto bene? ti scrivo perché ho fatto un esperimento nutella e mi piacerebbe avere un tuo parere: avevo della crema di mandorle e così ho pensato di usarla per fare una simil nutella, ma…
    Ho usato stesse dosi ma, essendo la crema già zuccherata, ho messo cacao amaro.
    La crema, che si era un po’ indurita, nel robot è diventata perfetta, come la pasta di nocciole, ho unito cacao e ancora era fluida ma, appena unito il cioccolato fuso (stessa marca di quello usato per la nutella), si è indurito tutto, è diventata tutta briciole!!
    Secondo te quale potrebbe essere il motivo?
    Comunque poi l’ho fatta sciogliere a fuoco basso con un po’ di liquore (o acqua) ed è diventata fluida. Ora è in barattolo e la vedo rassodata…vedrò come sarà all’apertura…
    Buon pomeriggio e grazie

    1. Ciao Rosy….ma guarda da quello che sono riuscita a capire le briciole sono dovute agli ingredienti troppo asciutti ( poco oleosi). Quando hai unito il cioccolato si è innescato un processo contrario, invece di diventare cremosa e ben bilanciata si è …. “Impazzita” diventando tutte briciole. Sicuramente la pasta di mandorle ha oli leggermente diversi dalla pasta di nocciole, quindi forse aveva bisogno di meno cacao per una buona riuscita. Comunque vedi come sarà all’apertura….può darsi che alla fine ne esce un capolavoro 😉
      Ciao carissima Rosy, è sempre un piacere sentirti !!!

          1. Ciao Roby, ho provato la “simil nutella alle mandorle”…non si è “ritrasformata in pietre o briciole” ma è rimasta come una crema abbastanza soda ma spalmabie, insomma somiglia alla nutella originale quando indurisce un po’.
            Inoltre, quando l’ho sciolta sul fuoco, ho usato liquore al finocchietto selvatico fatto in casa…ottima!!! Se ti va e hai “tempo da perdere”, puoi provare anche tu con i tuoi accorgimenti…sicuramente sarai più brava di me.
            Buona giornata

          2. Ciao Rosy, ma che bella notizia, la simil nutella alle mandorle è riuscitissima!!!! Sai mi hai incuriosito con la tua versione al finocchietto selvatico.. deve avere un aroma davvero speciale 🙂 !! Più brava di te? ma tu sei diventata più brava di qualsiasi blogger 🙂 dovresti seriamente pensare di aprire un tuo blog cara 😉
            Un abbraccio !

  7. Troooppo buona….io me la cavo abbastanza con i dolci, a giudizio degli altri, ma ancora non sono capace di inventare ricette nuove, faccio delle varianti, alcune purtroppo per i miei problemi di intolleranza…
    Comunque devo dire che “i miei dolci senza niente” (come li chiama una mia amica), senza burro, a volte nemmeno olio, senza latte, o a volte anche senza uova, sono mangiabilissimi…..Certo mi mancano a volte quelli con la ricotta (io vado pazza per la pastiera, di cui vado fiera….ha strabiliato pure in un ristorante dove l’ho portata per un compleanno..) ma quando si sta male….bisogna rattoppare e andare avanti!!!
    Buon fine settimana e grazie.

    1. Tu non sai quanta gente cerca ricette senza uova senza burro senza latte….come dice la tua amica..senza niente !!!! non è facilissimo e se tu riesci a presentarli anche buoni sei una candidata preziosa per un possibile blog 🙂 davvero rosy, pensaci!! Inizia a fare delle foto …. sono curiosa di vedere le tue delizie 😉
      Buon fine settimana anche a te carissima !!

  8. Ciao Roby, ieri sera ho fatto la nutella con la tua ricetta ed aveva la giusta consistenza quando l’ho messa nel barattolo. Stamattina, però, l’ho trovata indurita e non riuscivo a spalmarla. Cosa avrò sbagliato?

    1. Ciao Pina, è normale che la nutella fatta in casa indurisca un po, succede anche con un prodotto commerciale se tenuto in frigo o ambiente fresco. Per ovviare il problema basterà prelevare dal barattolo la quantità desiderata per trasferirla in un bicchiere (o altro) quindi passarla 7 – 8 secondi in un microonde poi rimestarla 😉 tornerà cremosa come appena fatta

  9. ciao vorrei sapere se al posto del cioccolato fondente potrei usare il cacao in polvere un quanto il cioccolato fondente potrebbe contenere tracce di latte perlomeno tutto quello che ho trovato io e per una persona allergica alle proteine del latte non va bene ti ringrazio sin da ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.