Crea sito

Come togliere le spine ai fichi d’india

Fichi d’india ricchi di Vit C – Vit A – potassio, calcio, fosforo. Preziosi frutti per il benessere dell’organismo e per alzare le difese immunitarie. Sono poveri di calorie, riducono Massa grassa corporea, Assorbimento degli zuccheri (adatti quindi anche per diabetici), Colesterolo, Pressione arteriosa, e hanno azione diuretica e antinfiammatoria. Sono anche dei validi antiossidanti (antinvecchiamento),
e… il Gel estratto dalle Pale (foglie) ha azione cicatrizzante e rinforzante per capelli (unito allo shampoo). Ma nonostante tutti i benefici che i fichi d’india riescono ad apportare, qualcuno evita di consumarli a causa delle spine che ricoprono la sottile buccia. Oggi vediamo come togliere le spine ai fichi d’india. Un metodo facile e senza rischi e… poi prepariamo una buonissima –>> MARMELLATA di Fichi d’India super leggera senza zucchero

DifficoltàMedia
CostoEconomico
Tempo di preparazione10 Minuti
Tempo di riposo10 Minuti

Materiali per togliere le spine ai fichi d’india

  • carta da cucina

Strumenti come togliere le spine ai fichi d’india

  • ciotola
  • scola pasta

Istruzioni come togliere le spine ai fichi d’india

  • Indossare dei guanti di plastica spessa.

    Sistemare i frutti all’interno di una capiente ciotola prendendoli uno ad uno con una pinza. Riempire la ciotola con acqua. Quindi lasciarli in ammollo 10 minuti.

  • Trascorso il tempo, trasferirli in un colapasta (usando la pinza), quindi aprire il rubinetto dell’acqua fredda e contemporaneamente agitare la ciotola in modo da far rotolare i frutti al suo interno (lo sfregamento farà staccare tutte le spine e l’acqua corrente le farà scivolare via)

  • Trasferire i fichi d’india su della carta da cucina (consiglio ancora di utilizzare una pinza e non le mani)

  • Prendere un frutto (con un foglio di carta), quindi con un secondo foglio di carta asciugarlo sfregandolo bene in modo da portare via un’eventuale spina sfuggita. Con questa azione si riesce a portare via anche gli occhielli neri che contenevano le spine (non è indispensabile ma è una sicurezza in più).

  • A questo punto i fichi d’india si possono toccare con le mani anche senza guanti.

    _____________

    (l’unico spazio dove possono essere rimaste delle spine invisibili è l’estremità opposta alla parte colta. Si tratta di uno spazio leggermente rientrante per questo difficile da sfregare per staccare le spine, per ovviare il problema basta tagliare l’estremità con un coltello da cucina poi si possono tranquillamente prendere i fichi d’india con le mani per togliere la pelle)

    Si possono consumare come un qualsiasi frutto oppure grazie al contenuto di buona percentuale di pectina, sono adatti alla preparazione di buona e densa –>> confettura (anche senza zucchero, con stevia o eritritolo zero calorie)

    Adatta anche per diabetici

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.