Crea sito

Biscotti savoiardi fatti in casa

biscotti savoiardi

Biscotti savoiardi fatti in casa, leggeri, alti e soffici. Con la ricetta presentata oggi si possono ottenere dei bellissimi savoiardi gonfi e morbidi ..con una crosticina croccante, molto apprezzati nella preparazione di dolci come Tiramisù. ► Video Biscotti savoiardi fatti in casa 


Con lo stesso impasto si possono fare -> 2 dischi base per torta di compleanno
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni15 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 110 gAlbumi
  • 40 gZucchero
  • 95 gTuorli
  • 40 gFarina 00
  • 40 gFecola di patate
  • q.b.Zucchero a velo (per spolverizzare)

Preparazione

  1. Mettete gli albumi in una ciotola, lavorateli con fruste elettriche, quando saranno ben montati aggiungete 25 g di zucchero e continuate la montatura finchè la massa si presenterà liscia, lucida e molto densa, in grado di reggersi perfettamente nella ciotola capovolta. Lasciateli da parte Mettete  tuorli + 15 g di zucchero in una ciotola, quindi lavorateli con fruste elettriche, continuate finchè diventerà una massa che regge su un cucchiaio capovolto. Lasciateli da parte. Setacciate le polveri (farina e fecola) con un passino fine per due o tre volte. Iniziate ad aggiungete nei tuorli un cucchiaio o due di polveri setacciate, quindi mescolate con una spatola muovendola in modo circolare dal basso verso l’alto (non occorre mescolare tanto, bastano 3 – 4 giri) Prima che la farina sia completamente integrata nei tuorli aggiungete 1 o 2 cucchiai di albume montato Mescolare sempre con la stessa cautela e stesso movimento. Fermarsi prima del completo assorbimento e aggiungere altre polveri. Continuate così fino a terminare (è importante lavorare dal basso verso l’alto e anche mescolare il minimo indispensabile in quanto più si fanno girare le masse più c’è la possibilità che si smontino) Una volta terminato dovrete aver ottenuto una massa unica molto soda Trasferitela in una sac a poche e iniziate a creare i biscotti savoiardi nella teglia ricoperta con carta forno (10 cm lunghezza) Al termine spolverizzate abbondantemente con zucchero a velo

  2. Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 10 minuti con valvola aperta (oppure una pallina di carta argentata per tenere il forno un filo aperto). Abbassare il forno fino a 150 e continuate la cottura altri 10 minuti. Se li preferite friabili e croccanti all’esterno a questo punto dovrete impostare il forno a 100° e lasciarli asciugare per 10 – 15 minuti. Non aprite mai il forno fino a completo raffreddamento

Note

Per una riuscita perfetta anche lo zucchero ha la sua importanza. Come sapete amo i Dolcipocodolci e Dolci senza zucchero ma bisogna fare attenzione in quanto lo zucchero ha la proprietà di far aumentare le masse in lavorazione e ha la proprietà di farle lievitare. Quindi diminuendo gli zuccheri in alcune ricette si potrebbe perdere qualcosa. Nel caso dei savoiardi (composti solo da 3 ingredienti) lo zucchero è molto importante. Meno dei grammi in elenco quindi non si può scendere, seguite alla lettera le dosi consigliate per un successo garantito▼ Non scendete al di sotto dei 40 g di zucchero a dose Non diminuite o aumentate albumi o tuorli (devono essere 3 albumi + 6 tuorli) Utilizzate una ciotola di metallo per la montatura degli albumi Utilizzate fruste elettriche alla massima velocità per la montatura Fate attenzione che non ci siano tracce di tuorlo negli albumi (non monterebbero) Le fruste per la montatura degli albumi devono essere pulite, quindi lavorateli per primi Cercate di essere veloci (preparatevi tutto prima)..per non ritrovarvi gli albumi smontati Per ottenere dei savoiardi belli alti è necessario tenere la bocchetta della sac a poche distanziata dalla teglia di almeno 3 cm. Per ottenere una massa bella soda è importantissimo aver montato bene albumi e tuorli Per ottenere una massa bella soda è importante anche saper mescolare la massa “brevemente” e in senso circolare dal basso verso l’alto. Per veder crescere bene i savoiardi in forno è indispensabile mettere una pallina di carta argentata (piccola come una nocciola) sullo sportello del forno, in modo da lasciare un filo aperto Per chi non riuscisse ad ottenere dei savoiardi belli gonfi friabili croccanti all’esterno il consiglio è di utilizzare farina Manitoba sostituendola allo stesso peso delle polveri, quindi in questo caso 40 g Manitoba al posto della 00 e fecola. Se i Savoiardi appena fatti avranno avuto una cottura ottimale quindi saranno gonfi friabili e croccanti all’esterno si manterranno per qualche giorno (conservati in un contenitore chiuso) Se li provate scrivetemi nei commenti la vostra esperienza sia positiva sia negativi. Vi aiuterò quanto più mi sarà possibile per far si che tutti possiate fare i vostri savoiardi in casa.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.