Crea sito

Asparagi proprietà nutrizionali e salute

L’asparago è una pianta erbacea e perenne che cresce fino a 100–150 cm di altezza. Fu coltivato dagli Egizi e in Asia Minore 2000 anni fa. La pianta è formata da rizoma (radice), steli con foglie aghiformi e turioni (asparagi)

Gli asparagi sono degli ortaggi primaverili, fanno parte della stessa famiglia dell’aglio e della cipolla. La raccolta inizia a marzo e si protrae fino a giugno. Si possono raccogliere nei boschi oppure si possono coltivare nei propri giardini tramite semi oppure rizomi. La pianta da seme inizia a produrre dei sottili e legnosi asparagi già dal primo anno, ma si consiglia sempre di iniziare a raccoglierli dal terzo anno in poi, per consentire alla pianta di fortificarsi e produrre asparagi ogni anno sempre più grandi, più polposi e più teneri, mettendo invece a dimora direttamente i rizomi, l’inizio della raccolta può verificarsi già dal primo o secondo anno.

L’asparago si presta in cucina nelle più svariate ricette. Il suo sapore è leggermente amarognolo, soprattutto se si parla di asparagi selvatici raccolti nei boschi.

Proprietà nutrizionali degli asparagi

L’asparago ha proprietà diuretica, per questo ritenuto un aiuto contro i calcoli renali, edema, gotta e dermatite

Contiene

  • Asparagina per la sintesi proteica
  • Rutina per rinforzare i capillari
  • Acido folico per prevenire malformazioni fetali
  • Manganese e vitamina A per la salute di reni e pelle.
  • Fosforo e vitamina B per contrastare l’astenia
  • Carboidrati: 3,2
  • Proteine: 3,5
  • Grassi: 0,2
  • Acqua: 90%
  • Parte edibile: 52%
  • Calorie: 25 Kcal/100g

Ricette con Asparagi

Spaghetti asparagi e carciofi

Spaghetti asparagi e carciofi

Arista con crema di asparagi

Arista con crema di asparagi

Fettuccine con asparagi

Fettuccine con asparagi

Pici con asparagi

Pici con asparagi

Spaghetti con asparagi

Spaghetti con asparagi

Asparagi conservati

Asparagi proprietà nutrizionali

Commenta questo articolo

comments