Crea sito

Sponge Cake versione super vaniglia

La Sponge Cake è una torta di origine anglosassone, molto umida (sponge =spugna), tanto che, a differenza del nostro pan di Spagna può non essere bagnato, quando si realizzano le torte.
Ha una storia aristocratica, questa torta è stata creata intorno al 1840 in Inghilterra, nel periodo vittoriano, proprio dalla dama di compagnia della regina Vittoria, la duchessa di Bedford.
Alla duchessa si deve infatti l’invenzione di uno dei riti intramontabili inglesi quello dell’afternoom tea, durante il quale venivano offerti oltre che tea e deliziosi dolcetti, una fetta di questa torta, che nella versione vittoriana, prende proprio il nome di Victoria Sponge Cake ed è farcita con marmellata di lamponi, panna montata e lamponi freschi.
Questa torta si presta moltissimo come base per le torte di cake design poiché essendo molto umida e non necessitando di molta bagna, a differenza del pan di Spagna, non spancia ai lati e mantiene una forma cilindrica.
Ottima per realizzare le Naked Cake, le torte a strati ma nude.
Questa è la versione super vaniglia, nell’impasto ci sono sia i semi che l’estratto, la torta inoltre viene arricchita da uno sciroppo alla vaniglia spennellato sulla torta quando è ancora calda, che contribuisce ad aromatizzare ulteriormente il dolce ed a mantenerlo morbido più a lungo.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInglese

Lista della spesa per una Sponge cake super vaniglia diametro 20

La torta

  • 270 gburro ammorbidito
  • 270 gzucchero di canna
  • 270 gfarina autolievitante
  • 5uova
  • 1baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaioestratto di vaniglia

Lo sciroppo alla vaniglia

  • 100 gzucchero di canna
  • 100 mlacqua
  • 1baccello di vaniglia

Cosa serve sul tavolo

  • Frusta elettrica o planetaria
  • Spatola
  • Teglia diametro 20 alta 8
  • Carta forno
  • Pentolino

Preparazione sciroppo

  1. Prepariamo per prima cosa lo sciroppo. Mettere in un pentolino lo zucchero, l’acqua e portare ad ebollizione a fuoco dolce per evitare che lo zucchero bruci.
    Quando inizia a bollire togliere dal fuoco fare intiepidire, aggiungere i semi del baccello di vaniglia ed il baccello stesso inciso.

    Lasciare in infusione 4 ore. Passato il tempo filtrare.

Preparazione Sponge Cake

  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi e preparare la teglia ungendo le pareti ed il fondo con burro, ritagliare un disco di carta forno del diametro della teglia ed adagiarlo sul fondo, questo faciliterà l’estrazione del dolce.

    In planetaria o con le fruste elettriche, lavorare il burro con lo zucchero, i semi e l’estratto di vaniglia a velocità medio alta, fino ad ottenere una crema morbida e spumosa e chiara senza più traccia dei granelli di zucchero.

    Aggiungere le uova una alla volta, sbattendole leggermente prima di versarle. Non incorporare il successivo fino a quando il precedente non è stato assorbito. Se l’impasto dovesse tendere a stracciarsi unire un cucchiaio di farina.

    Terminate le uova incorporare la farina un quarto per volta. Continuare a mescolare fino a quando si sarà completamente amalgamata.

    Versare l’impasto nella teglia foderata. Scavare leggermente il centro per evitare che si formi la collinetta e cuocere per 40/45 min. Fare la prova stecchino.

    Se dopo 35 minuti la torta dovesse colorirsi troppo in superficie, aprire velocemente il forno e mettere sopra la torta un foglio di alluminio.

    Una volta cotto mettere il dolce ancora nella teglia a raffreddare, mentre è ancora caldo fare con lo stecchino dei fori sulla superficie e poi spennellarci lo sciroppo sopra. Lasciar raffreddare completamente.

    Togliere dalla teglia e capovolgere la torta spennellando anche il fondo.
    Aspettare 30 minuti.

Verso il risultato finale

  1. La Sponge Cake versione Super Vaniglia è buona anche così senza farcitura.

    Se volete realizzare la versione “Victoria Sponge Cake” tagliate la torta in tre parti così da avere due strati di crema. Spalmare la marmellata di lamponi sul fondo, mettere sopra la panna montata ed i lamponi freschi, procedere così con il secondo strato. Guarnire la superficie della torta con panna montata e lamponi.

    Potete comunque dare sfogo alla fantasia, nella versione della foto io ho utilizzato, sopra un sottile strato di marmellata ai frutti di bosco, la Camy Cream e frutti di bosco freschi.

Conservazione

La torta si conserva in frigo, ma va tenuta a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di mangiarla.
Lo sciroppo si conserva in frigo per due settimane.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.