Crea sito

Red Velvet la torta Velluto Rosso

Una torta dal sapore di cioccolato, piacevolmente morbida e leggera. Non fatevi ingannare dal fatto che sia una torta di tendenza degli ultimi anni, le sue origini in realtà risalgono alla prima metà del 1900, quando la Red Velvet iniziò a spopolare negli Stati Uniti.
Il colore rosso, ottenuto dall’uso di coloranti alimentari, non è importante per il sapore della torta, ma sicuramente la rende unica. Il suo gusto sorprendente è dato dal cacao e dalla reazione con il latticello ed il bicarbonato. La lievitazione della torta dipende dal bicarbonato attivato con la componente acida data dall’aceto.
Non fatevi spaventare, non è una ricetta complicata, mettetevi alla prova e realizzate qualcosa di diverso, sorprenderete voi stessi ed i vostri ospiti.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Lista della spesa

Dosi per due teglie diametro 20 cm

La base

  • 120 gburro a temperatura ambiente
  • 330 gzucchero
  • 2uova
  • 20 gcacao amaro in polvere
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1 cucchiaiocolorante alimentare rosso
  • 300 gfarina 00
  • 240 mllatticello * (In alternativa 225ml di yogurt intero ai quali aggiungo 20ml di succo di limone)
  • 1 cucchiaioaceto di vino bianco
  • 1 cucchiainoe mezzo di bicarbonato di Sodio
  • 1 cucchiainosale

La Cream Cheese

  • 500 gPhiladelphia
  • 300 gburro morbido
  • 300 gzucchero a velo
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1 pizzicosale

Cosa serve sul tavolo

  • Planetaria o fruste elettriche
  • 2 Ciotoline
  • 2 Ciotole
  • Spatola
  • Carta forno
  • 2 Teglie diametro 20 cm altezza 8 cm

Preparazione della Torta Red Velvet

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente

Preparazione della base

  1. Scaldare il forno a 180 gradi statico. Ungere le due teglie e mettere sul fondo un disco di carta forno del diametro di 20 cm, questo faciliterà la sformatura della torta.

    Setacciare insieme in una ciotola la farina, il cacao, il sale e mettere da parte.

    Unire in una ciotolina il colorante rosso al latticello (oppure al suo sostituto).

    Nel recipiente della planetaria con l’uso della foglia, lavorare il burro, lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Deve risultare un composto cremoso e soffice.
    Aggiungere le uova, una alla volta, non inserire il seguente fino a quando il precedente non è stato assorbito dall’impasto.

    Abbassare la velocità ed incorporare in modo alternato la farina che avevamo messo da parte, ed il latticello con il colorante. Lavorare bene dopo ogni aggiunta, meglio terminare con la farina.

    Mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Ora procediamo a mano. È importante in questa fase prestare attenzione.
    In una ciotolina mescolare l’aceto con il bicarbonato, comincerà a schiumare, bisogna aggiungerlo subito all’impasto e con una spatola incorporarlo bene lavorando dal basso verso l’alto.

    L’impasto è abbastanza liquido. La lievitazione è data dalla reazione del bicarbonato con l’aceto.
    Trasferire l’impasto nelle due teglie, livellarlo con una spatola e fare cuocere per circa 35 minuti. Fare la prova stecchino.

    Lasciare riposare in teglia per 10 minuti, poi sformare e fare raffreddare completamente su di una gratella.
    Fasciarle con la pellicola e trasferirle in frigo fino al giorno dopo.

Preparazione Cream Cheese

  1. Nella ciotola della planetaria con la frusta, lavorare il burro morbido, lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia, il sale. Montare fino ad ottenere un composto soffice e chiaro.

    Aggiungere il formaggio Philadelphia, in tre volte, incorporandolo bene dopo ogni aggiunta.

    Continuare a lavorare fino ad ottenere un composto liscio e ben montato.

Verso il risultato finale

  1. Pareggiare la superficie delle torte asportando l’eventuale cupola. Conservare i frammenti.

    Tagliare ciascuna torta in due strati, cercando di ottenere parti di egual spessore. Farcire con la Cream Cheese, non occorre bagnare poiché è una torta umida.
    Ne risulteranno 4 strati di torta e tre di Cream Cheese.

    Con la crema stuccare anche i bordi inferiori della torta, facendovi aderire delle briciole tenute da parte.

    Guarnire la superficie della Red Velvet con Cream Cheese e briciole di torta.

Conservazione

Una volta farcita conserva in frigo per tre giorni, consiglio di tenerla a temperatura ambiente 15 minuti prima di mangiarla. Le basi possono essere congelate ed utilizzate all’occorrenza.

Variazioni

Possiamo usare le stesse dosi per prepare 24 Red Velvet cupcakes da decorare con la Cream Cheese

5,0 / 5
Grazie per aver votato!