Crea sito

Pastiera in guscio di Sfoglia

Un dolce rapido e di sicuro effetto. Delizioso l’abbinamento tra il ripieno della pastiera e la pasta sfoglia. Ho realizzato il guscio utilizzando per rapidità (volevo realizzare un dolce sprint) la pasta sfoglia pronta rettangolare, lavorandola come se realizzassimo delle sfogliatelle, per essere poi stesa a formare il nostro guscio.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Lista della spesa

  • 2 rotolipasta sfoglia rettangolare
  • 100 gburro
  • 300 gricotta
  • 200 gzucchero
  • 3uova
  • 300 ggrano cotto per pastiera
  • 2 cucchiainiessenza fiori d’arancio
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1 cucchiaiofarina
  • q.b.cedro e arancia canditi

Cosa serve sul tavolo

  • carta forno
  • Ciotola
  • Spatola
  • Frusta a mano
  • Mattarello
  • Teglia – antiaderente apribile diametro 20 cm

Preparazione della Pastiera in guscio di sfoglia

Preparazione del guscio di sfoglia

  1. Sciogliere il burro nel microonde o a bagnomaria.
    Prendere i due rotoli di pasta sfoglia rettangolare e dopo averli tenuti fuori frigo per 10 minuti, tagliare ciascuno in tre strisce uguali nel senso della lunghezza.
    Con l’aiuto del pennello imburrare la prima striscia, sovrapporre un’altra striscia che andrà poi a sua volta imburrata.

  2. Continuare così sino a quando non avremo sovrapposto tutte le strisce dei due rotoli, l’ultima di copertura non andrà per ora imburrata.

  3. Avvolgerla con la carta forno e riporla in frigo per 10 minuti

  4. Riprendere la striscia, spennellarla con il burro ed iniziare ad avvolgerla su se stessa, nel senso della lunghezza, cercando di stare ben stretti.

  5. Una volta terminato il nostro rotolo di sfoglia, avvolgerlo con carta forno e riporlo in frigo per 30 minuti

  6. Trascorso il tempo di riposo prendere il rotolo e dividerlo in due parti.

    Prima iniziare ad appiattire ciascun pezzo con l’aiuto delle mani e poi con il matterello stendere due dischi, uno sarà più piccolo del diametro di 18/20 cm e lo useremo da coperchio, l’altro più largo sarà la base da mettere sul fondo della teglia, sopra il foglio di carta forno, rivestendo anche i bordi.

Preparazione ripieno alla Pastiera

  1. Con l’aiuto di una forchetta sgranare il grano cotto, aggiungere la ricotta, lo zucchero, l’acqua millefiori, l’estratto di vaniglia. Mescolare bene per uniformare il composto.

  2. Inserire un uovo alla volta, aspettare di avere incorporato bene il precedente prima di passare al successivo. Aggiungere i canditi.

  3. In ultimo il cucchiaio di farina, mescolando bene il composto.

Verso il risultato finale

  1. Passiamo ora a rifinire la nostra Pastiera in guscio di Sfoglia. Mettere il ripieno all’interno del guscio di sfoglia preparato precedentemente.

  2. Ricoprire con il disco più piccolo e spolverizzare con abbondante zucchero semolato. 

    Infornare a 180 gradi forno statico preriscaldato per 50 minuti. Se la superficie si dovesse colorire troppo coprire con un foglio di carta argentata.

  3. Sfornare e far raffreddare su di una gratella.

  4. Se volete fare un po’ di ripieno in più aumentando le dosi, potete trovare facilmente il modo di utilizzarlo realizzando dei muffin oppure una torta con il medesimo impasto.  

    Io ho realizzato una torta da colazione aggiungendo, ad una dose di ripieno pari a metà di quella utilizzata per la pastiera in guscio di sfoglia; 200 gr di farina, una bustina di lievito per dolci. Teglia diametro 20 imburrata ed infarinata. Cuocere a 180 gradi forno statico preriscaldato per 50 minuti. Fare la prova stecchino, uscirà comunque umido perché è una torta umida all’interno.

Conservazione

Conservare in frigo per 3/4 giorni

5,0 / 5
Grazie per aver votato!