Crea sito

Ciambella all’Anice (Panettone di Zia Elvira)

Ecco un’altra ricetta pescata nel libro dei ricordi. Questa torta la faceva zia Elvira, la sorella di mio suocero, molisana di nascita e romana di adozione, lei lo chiamava panettone anche se panettone non è e la forma è quella di una ciambella. È una ricetta di famiglia, tramandata dal ricordo dei profumi e sapori.
La Ciambella all’Anice é una morbida torta aromatizzata con la Sambuca, il classico liquore che tutti conosciamo, facilissima da realizzare, ideale per la pausa caffè o accompagnata da una fumante tazza di tea.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Lista della spesa

Queste dosi sono per una Ciambella diametro 20cm per 8 persone
  • 200 gfarina 00
  • 3uova
  • 200 gzucchero
  • Mezzo bicchierelatte
  • 3/4 bicchiereolio di semi
  • 1/2 bicchieresambuca
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci

Cosa serve sul tavolo

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Setaccio
  • Spatola
  • Stampo per ciambelle – antiaderente – diametro 20 cm

Preparazione Ciambella all’Anice

  1. Con le fruste elettriche sbattere le uova con lo zucchero sino a quando non diventeranno belle chiare, spumose e non si sentiranno più i granelli di zucchero.

  2. Aggiungere al composto di uova l’olio di semi e il latte, continuando a montare con le fruste.

  3. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, incorporare il tutto con le fruste elettriche.
    Per ultimo aggiungere il mezzo bicchiere di Sambuca.

  4. Trasferire l’impasto in una teglia per ciambella precedentemente imburrata ed infarinata.
    Cuocere a 180 gradi forno statico preriscaldato per 40 minuti, fare la prova stecchino.
    Sfornare e lasciare raffreddare su di una gratella.
    Spolverizzare con zucchero a velo.

Conservazione

Si conserva 5/6 giorni coperta da una campana per torte.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!