Crea sito

Baci di Dama di Castagne e altro..

I Baci di Dama di Castagne sono una alternativa dal sapore autunnale dei classici baci di dama, accoppiati da una farcitura di ganache al cioccolato fondente e crema di marroni. Con lo stesso impasto prepareremo anche delle deliziose tartellette.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni35 baci
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Lista della spesa

I baci alle castagne

  • 150 gburro morbido
  • 150 gfarina 00
  • 150 gfarina di castagne
  • 150 gzucchero
  • 1 cucchiainocacao amaro in polvere
  • 1uovo

La farcitura

  • 100 gcioccolato fondente al 55%
  • 100 gpanna da montare
  • 100 gcrema di castagne

Cosa serve sul tavolo

  • Ciotola grande e dai bordi alti
  • Frusta elettrica
  • Spatola
  • Spianatoia
  • Teglia Da biscotti
  • Carta forno

Preparazione baci alle castagne

  1. Montare il burro e lo zucchero con le fruste fino ad ottenere un composto spumoso, unire l’uovo, continuare a mano, aggiungere le farine ed il cacao e lavorare l’impasto. Versare sulla spianatoia e compattarlo in un panetto sodo.

    Avvolgere l’impasto con la pellicola e fare riposare in frigo almeno un’ora.

  2. Una volta trascorso il riposo, riprendere l’impasto e formare delle palline uguali del peso di circa 8 gr. Per facilitarmi io divido l’impasto e faccio dei filoni, taglio il primo pezzo e lo peso. A questo punto lo uso come misura per tagliare i successivi, a cui poi darò la forma rotonda.

  3. Sistemare i gusci su una teglia da biscotti coperta da carta forno, ed appiattirli leggermente.

    Infornare e cuocere per 18 minuti a 170 gradi forno statico preriscaldato. Dovranno essere dorati in superficie.

    Sfornare e far raffreddare completamente prima di procedere alla formazione dei baci.

Preparazione ganache al cioccolato fondente

  1. Mettere sul fuoco la panna, scaldare senza far bollire. Spegnere ed aggiungere la cioccolata tagliata a pezzetti. Aspettare un minuto, ora girare con una spatola fino a quando la ganache non sarà lucida e si aggrapperà alla spatola. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Verso il risultato finale

  1. Formare i baci di dama accoppiando le due metà con uno strato di ganache al cioccolato e uno di crema di castagne.

  2. Fare riposare i baci 1 ora, così che la farcitura rassodi bene.

E se preparassimo qualcosa di alternativo?

  1. Con lo stesso impasto dei baci potrete realizzare delle tartellette.

    Trasferire l’impasto negli appositi stampi da crostatine imburrati ed infarinati, bucherellare la pasta con i rebbi della forchetta e cuocere a 170 gradi per 20 minuti forno statico preriscaldato.

    Per la farcitura utilizziamo mascarpone e crema di marroni nel rapporto 1/2 mischiandoli assieme, se volete potete aggiungere un cucchiaino di rum alla dose per ogni tartelletta.

    Ora componiamo il nostro dolce.. Mettere della ganache al cioccolato sul fondo delle tartellette e sopra una strato della crema di mascarpone e castagne. Guarnire con un bacio di castagne.

Conservazione

Possiamo realizzare i gusci dei baci e conservarli in una scatola di latta anche per 20 giorni in modo da farcirli all’occorrenza. Una volta completati vanno consumati entro una settimana.

Le tartellette vanno conservate in frigo (massimo tre giorni ) e lasciate a temperatura ambiente un’ora prima di consumarle.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.