Ciambella alle mele irlandese

La torta di mele, si sa, è sempre un’ottima scelta e non stanca proprio mai. Nonostante gli ingredienti siano bene o male gli stessi in ogni ricetta, è fantastico assaporarla in tante versioni e in tanti modi diversi. Quella che vi propongo oggi è davvero da provare: è la Irish Apple Pie o la torta di mele irlandese. È sublime: quello che la contraddistingue da tutte le altre è la crosticina favolosa sulla superficie , la sua umidità all’interno e i suoi profumi meravigliosi.
In Irlanda, le spezie che accompagnano maggiormente le mele e i dolci fatti con esse sono i chiodi di garofano e la noce moscata e la cannella; saranno anche quelle a renderla speciale e particolarmente dal mood invernale!
L’ho resa ancora più appetibile(non che non lo sia già da sola) aggiungendo una buonissima crema inglese giusto per restare nel British!!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 ciambella da 24 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaIrlandese

Ingredienti

Per la torta

  • 350 gFarina
  • 2 cucchiainiLievito in polvere per dolci
  • 160 gZucchero
  • 3Uova
  • 80 mlLatte
  • 110 mlBurro (Freddo)
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 1/2 cucchiainoNoce moscata in polvere
  • 3Chiodi di garofano (Tritati)
  • 2Mele Fuji

Per la crema inglese

  • 2Tuorli
  • 250 mlLatte
  • 65 gZucchero
  • 1/2 baccaVaniglia

Preparazione

  1. In una ciotola capiente, versiamo la farina, lo zucchero, il lievito in polvere, le spezie e il burro a tocchetti freddo da frigo. Lavoriamo con le punta delle dita in modo da formare delle briciole.

    in un’altra ciotola, sbattiamo le uova con il latte . Dopodiché le versiamo nel composto di farina e mescoliamo con un cucchiaio di legno.

    Per ultime, uniamo le nostre mele tagliate a tocchetti e incorporiamole all’impasto.

    Versiamo l’impasto all’interno di una tortiera a forma di ciambella da 24 cm di diametro imburrata ed infarinata. Cospargiamo la superficie con dello zucchero di canna ed inforniamo a 160 gradi per circa 30 minuti.

  2. Nel frattempo che la torta cuoce, prepariamo la crema inglese. Mettiamo a scaldare il latte portandolo a leggero bollore con i semi di una bacca di vaniglia.

    In una casseruola, montiamo i tuorli con lo zucchero. Diluiamo il composto con il latte versato a filo. Poniamo sul fuoco e, a calore minimo, cuociamo mescolando finché la crema non si addensa un po’ senza che raggiunga il bollore. Dovrà per così dire “velare il cucchiaio “. Non avendo la farina, questa crema è molto più fluida della crema pasticcera , avrà la consistenza di una salsa.

  3. Una volta fotta la torta e raffreddata per bene, togliamola dallo stampo, poniamola su un piatto di portata e, al momento del servizio irroriamola con la crema inglese preparata .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.