Confettura di zucca


DOLCI / domenica, 21 Ottobre, 2018

La zucca, proprio come la carota, è un ingrediente molto versatile in cucina e può tornare utile per la preparazione di piatti dolci o salati.  Adoro questo ingrediente proprio per la sua adattabilità e per il suo sapore dolce e vellutato. La confettura di zucca può essere adatta sia da spalmare sulle fette biscottate, sul pane accompagnata da un velo di burro, sia per essere servita per degustare formaggi. Una parola: deliziosa!

Sponsorizzato da Matt Benessere

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 500 gr circa
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Zucca
  • 200 g Zucchero di canna
  • 1/2 Succo di limone
  • 1/2 Scorza di limone
  • 1/2 bustina Fruttapec 2:1
  • q.b. Rosmarino

Preparazione

  1. Per realizzare la marmellata di zucca tagliate a spicchi la zucca, eliminate i semi interni e la buccia, poi riducete a piccoli dadini la polpa . Trasferite i cubetti di zucca in una pentola e aggiungete lo zucchero .

    Aggiungete  alla zucca la mezza bustina di fruttapec, la scorza del limone e anche di succo di limone filtrato , fate cuocere la zucca per circa 20 minuti a fuoco dolce, fino a quando si addensa. Aggiungete,se volete, qualche rametto di rosmarino per insaporire un po’ .

    Quando la marmellata sarà pronta invasatela ancora calda nei barattoli, aiutandovi con un mestolo , avendo cura di lasciare circa 1 centimetro di spazio dal bordo del vasetto. Avvitate bene i tappi, ma senza stringere troppo  e lasciate raffreddare. Con il calore della marmellata si creerà il sottovuoto, che permetterà di conservare il prodotto a lungo. Una volta che i barattoli si saranno raffreddati verificate se il sottovuoto è avvenuto correttamente: potete premere al centro del tappo e, se non sentirete il classico “click-clack”, il sottovuoto sarà avvenuto.

Note

La marmellata di zucca si conserva per circa 3 mesi, purché il sottovuoto sia avvenuto correttamente e i barattoli siano conservati in un luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce e calore. Si consiglia di attendere almeno 2-3 settimane prima di consumare la marmellata. Per contenere la confettura, procuratevi dei vasetti a chiusura ermetica non troppo grandi, l’ideale è il vasetto con capacità di 250 ml, poiché quando ne aprirete uno, dovrete consumare la marmellata in massimo 3-4 giorni anche se le conserverete in frigorifero.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.