Treccia ai semi di papavero


PRIMI, TORTE / venerdì, 25 Agosto, 2017

La treccia ai semi di papavero è un pane lievitato non molto dolce simile a un pan brioche ma non ha nel suo impasto nè burro e nè strutto.

Gli ingredienti per preparare questa treccia dolce sono semplici e la sua preparazione non è molto lunga se non per la lievitazione .

È sofficissima, morbida e super sfiziosa!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 3 Ore
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 pezzo
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 230 g Farina
  • 175 ml Acqua tiepida
  • q.b. Semi di papavero
  • 1 Tuorli
  • 15 g Zucchero
  • 10 g Lievito di birra secco
  • 10 g Sale
  • 2 cucchiai Olio di oliva

Preparazione

  1. Formare una fontana con la farina, il sale, lo zucchero e il lievito.

    Versare l’acqua e l’olio.

  2. Lavorare l’impasto formando una palla.

    Amalgamare bene fino a farlo risultare liscio e elastico.

    Fare lievitare per circa un’ora coperto da un canovaccio.

  3. Passata la prima lievitazione, dividere l’impasto in tre partite ricavarne tre rotoli ci circa 30 cm.

  4. Formare una treccia, posizionarla su una teglia coperta da carta da forno e lasciare lievitare per altri 30 minuti.

  5. Per la copertura sbattere il tuorlo e spennellarle sulla treccia. Cospargere con i semi di papavero.

    Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti, fino a quando non sarà ben dorata.

Note

Invece dei semi di papavero potete cospargere la treccia con semi di sesamo, lino, semi di girasole ma anche con della granella di frutta secca!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.