Torta Pasqualina

La Torta Pasqualina è untorta, solitamente salata tipica della Liguria  che viene preparata nel periodo Pasquale.Ha un ripieno di bietole o spinaci e ricotta, chiusi in un involucro fatto di più sfoglie di pasta stese molto sottili. E’ l’ideale non solo per festeggiare la Pasqua ma anche da portare nelle classiche gite fuori porta primaverili.Torta Pasqualina

Torta Pasqualina

Per la pasta

  • 500 g di farina
  • 4 cucchiai colmi di olio
  • 200-250 ml di acqua
  • sale

Per il ripieno

  • 500 g di bietole o spinaci
  • 400 g di ricotta
  • 1 aglio
  • sale, maggiorana e prezzemolo
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • burro una noce
  • 5 uova
  1. Prepariamo la PASTA. Mettiamo nell’impastatrice la farina assieme al sale all’olio e azioniamo la macchina a bassa velocità unendo a filo l’acqua.
  2. Facciamo lavorare fino a che non si forma una palla liscia ed elastica. Trasferiamola su una spianatoia e dividiamola in 8 palline. Copriamole con un panno umido e prepariamo il resto.Torta Pasqualina
  3. Cuociamo gli SPINACI ,lessandoli in acqua se sono surgelati o facendoli appassire in pentola con la loro acqua di lavaggio se sono freschi.
  4. Una volta cotti li strizziamo, li tagliamo grossolanamente al coltello e li ripassiamo in padella in cui abbiamo messo un filo d’olio ed un aglio. Facciamoli ben insaporire e aggiustiamo di sale. Uniamo anche del prezzemolo e la maggiorana.
  5. Prendiamo una terrina e lavoriamo con un mestolo la RICOTTA, uniamo il formaggio grattugiato ed un po’ di pepe.
  6. Assembliamo la nostra Torta Pasqualina. Prendiamo una palla di impasto e stendiamola per formare un cerchio molto sottile. Rivestiamoci una teglia rotonda di circa 22 cm che abbiamo foderato con carta forno oppure unta di olio. Spennelliamola di olio e copriamola con un’altra sfoglia, continuiamo allo stesso modo con altre due sfoglie.Torta Pasqualina
  7. Distribuiamo ora i nostri spinaci e ricordatevi di togliere l’aglio. Copriamo con la ricotta e livelliamo bene.
  8. Facciamo 5 incavi che ungiamo con del burro fuso e sgusciamoci dentro 5 uova.
  9. Saliamo leggermente ogni uovo.
  10. Copriamo ora la torta con le 4 sfoglie stese sottilissime e unte di olio. Togliamo l’eccesso di pasta sui bordi e chiudiamo bene la torta. Bucherelliamo, spennelliamo di olio e inforniamo a 180° per 45 minuti.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO

Torta Pasqualina

Precedente Crespelle di ceci con patate e pancetta Successivo Pastiera napoletana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.