Suppli` alla romana o al telefono

I Suppli` alla romana o al telefono sono una ricetta che adoro da quando sono andata a Roma tre anni fa e mi sono rimasti nel cuore. Si dicono al telefono per via della mozzarella al loro interno che, una volta aperti, forma dei fili fondenti. Ve li consiglio perche` sono squisiti.

  • 250 g di riso
  • 300 g di ragu  ( 150g di macinato-misto per soffritto-750 ml di passata di pomodoro-vino bianco-concentrato di pomodoro-aromi-sale-olio e burro)
  • 400/500 ml di brodo vegetale fatto con 500 ml di acqua ed un dado vegetale
  • 50 g di parmigiano
  • una noce di burro
  • 1 mozzarella
  • 2 uova + pangrattato per impanare
  • olio per friggere

Per prima cosa prepariamo il RAGU` mettendo in una casseruola un filo di olio con una noce di burro e uniamo il misto per soffritto (sedano,carota e cipolla) e lasciamo insaporire, uniamo il macinato e facciamo rosolare. Uniamo il vino bianco e quando la parte alcolica e` evaporata uniamo la passata di pomodoro, un pizzico di sale, un po`di concentrato di pomodoro sciolto in mezzo bicchiere di acqua calda e aromatizziamo con del timo. SE VOLETE POTETE SEGUIRE MEGLIO LA RICETTA CLICCANDO SU QUESTO LINK—-RAGU`

Una volta pronto il ragu` versiamoci il riso e iniziamo a sfumare con il brodo fatto in precedenza mettendo a bollire mezzo litro di acqua assieme ad un dado vegetale. Uniamo il brodo poco alla volta e mescoliamo in modo che il riso non si attacchi. Dopo circa una ventina di minuti il risotto al ragu`sara`pronto, uniamo una noce di burro e circa 50 g di parmigiano grattugiato, amalgamiamo bene e versiamo su un piatto per fare raffreddare bene.

A questo punto prepariamo i nostri golosi Suppli` alla romana o al telefono. Prendiamo una noce di riso e appiattiamola sulla mano, inseriamo all`interno un cubetto di mozzarella FATTO SCOLARE IN PRECEDENZA e avvolgiamo formando una sorta di cilindro. Proseguiamo cosi`fino a esaurire tutto il riso e procediamo con l`impanatura.

Passiamo ogni Suppli` prima nell`uovo sbattuto e poi nel pangrattato facendo aderire bene la panatura. Friggiamoli in abbondante olio caldo rigirandoli ogni tanto, scoliamoli su carta assorbente  e serviamoli ancora caldi e filanti. I nostri Suppli` alla romana o al telefono sono pronti 

 

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

Precedente Panini di semola fatti in casa Successivo Teglia di verdure al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.