Ravioli di patate, ricetta base

Ravioli di patate, ricetta base sono un primo piatto che si presta a diverse preparazioni. Il suo condimento must è a base di burro e salvia. Ma si possono condire anche con del sugo, del pesto o una deliziosa salsa ai formaggi. Fatene tanti e poi congelateli, e ogni volta assaggiateli in modo diverso. Date sfogo alla fantasia.Ravioli di patate, ricetta base

Ravioli di patate, ricetta base

Per la pasta all’uovo

  • 300 g di farina
  • 3 uova intere
  • 1 pz di sale
  • olio facoltativo

Per il ripieno

  • 600 g di patate
  • 80-100 g di formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • noce moscata, sale
  1. Per prima cosa prepariamo la PASTA ALL’UOVO. Mettiamo nell ‘impastatrice la farina assieme alle uova e al pizzico di sale e facciamo impastare fino a quando il composto non diventa liscio e omeogeneo.
  2. Possiamo farlo anche su una spianatoia versando la farina a fontana e rompendo al centro le uova. Uniamo il sale e cominciamo a sbattere le uova con una forchetta cercando piano piano di recuperare la farina attorno. Continuiamo poi impastando tutto a mano.
  3. Formiamo un panetto , copriamo con pellicola e facciamo riposare in frigo.
  4. Per il RIPIENO mettiamo a bollire le patate intere e con la buccia. Una volta cotte passiamole nello schiaccia patate ed uniamo il parmigiano, la noce moscata a piacere, il sale e l’uovo. Eventualmente possiamo unire anche una noce di burro.
  5. Facciamo ora i RAVIOLI.Prendiamo l’impasto dei ravioli e iniziamo a stenderlo con la macchina , io la chiamo NONNA PAPERA, formando tante strisce belle larghe e sottili. Io con la mia sono arriva allo spessore 6 o 7. Ricordatevi sempre di infarinare bene le sfoglie ogni volta che le ripassate.
  6. Quando sono belle sottili prendiamo l’impasto di patate ormai intiepidito e formiamo dei mucchietti sopra ogni sfoglia e copriamo con un’altra .
  7. Premiamo bene per eliminare l’aria e sigilliamo il tutto tagliandoli con una rotella tagliapasta a forma di quadratino o rettangolo.
  8. Lasciamo riposare i nostri ravioli su un telo pulito ed asciutto e poi quando è ora cuociamoli.
  9. Io vi cosiglio un sughetto base che ci sta benissimo. Scaldate in un pentolino una bella noce di burro e fateci insaporire qualche foglia di salvia. Una volta pronto versatelo sui ravioli cotti e scolati e servite con una spolverata di parmigiano.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Crema pasticcera al cioccolato Successivo Spiedini di scamorza e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.