Rapini e salsiccia

Oggi vi lascio la ricetta dei Rapini e salsiccia, un secondo piatto tipico della tradizione toscana. Una preparazione semplice ma davvero gustosa e saporita, preparatela e sentirete che bontà.Rapini e salsiccia

Rapini e salsiccia

  • 800 g-1 kg di rapini
  • 3 salsicce
  • 1 aglio
  • prezzemolo e olio
  • padella con due manici in granito della DOMO S.P.A.
  1. Per prima cosa puliamo bene i rapini privandoli delle coste più dure. Mettiamoli a bollire in acqua salata e facciamoli cuocere per circa mezz’oretta.
  2. A parte prendiamo una padella e ci verso un filo d’olio e ci faccio rosolare un aglio con del prezzemolo tritato. Sgrano a mano le salsicce e le unisco in pentola. Le faccio rosolare su ogni lato e con un mestolo mi aiuto per spezzettarle ben bene. Sfumo con una spruzzata di vino.Collage
  3. Quando i rapini sono cotti, li scolo, li strizzo e li trito grossolanamente e li unisco in pentola alle salsicce. Faccio insaporire per circa 5 minuti e poi servo appena tiepidi i nostri Rapini e salsiccia.

 

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.