Purè di patate fatto in casa

Il Purè di patate fatto in casa  è il contorno per eccellenza, oserei dire uno dei miei piatti preferiti che mi ricorda tanto la mia nonna quando me lo preparava da piccola. Io di solito lo abbino agli INVOLTINI di POLLO, o agli INVOLTINI di CARPACCIO .

Purè di patate fatto in casa

  • 600 g di patate farinose
  • 120-130 ml di latte
  • 40 g di parmigiano grattuggiato ( a me piace saporito)
  • 30 g di burro
  • sale e noce moscat
  1. Mettiamo a cuocere in acqua fredda le patate con tutta la buccia ma bel lavate e strofinate. Appena l’acqua bolle consideriamo 30-40 minuti e controlliamo con la lama di un coltello, se affonda bene le patate sono cotte.
  2. Aspettiamo qualche minuto affinché le patate si raffreddino e poi sbucciamole. Schiacciamole con una forchetta o con uno schiaccia patate  e rimettiamo le patate in pentola aggiungendo il latte caldo, il sale,  e la noce moscata. Mantechiamo alla fine con una bella noce di burro e del parmigiano grattugiato.
  3. Io lo adoro molto saporito, il Purè di patate fatto in casa ma se preferite potete usare molto meno parmigiano. Giriamo bene con un mestolo oppure una frusta in modo da non formare grumi e serviamo bello caldo e gustoso.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

Precedente Involtini di carpaccio e mortadella Successivo Focaccette di patate con speck e formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.