Parmigiana di melanzane

La Parmigiana di melanzane è un piatto unico molto saporito diffuso soprattutto nel sud Italia. E’ formato da diversi strati composti da melanzane fritte alternate con pomodoro e parmigiano e profumate al basilico. Sono semplici da preparare e sicuramente di effetto. Se non le avete ancora fatte è giunta l’ora di provarle.Parmigiana di melanzane

Parmigiana di melanzane

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • aglio, basilico
  • 2 mozzarelle
  • parmigiano grattugiato Gran Moravia
  • concentrato di pomodoro due cucchiai
  • 2 uova e farina per la panatura
  • olio per friggere Dante

Puliamo bene le melanzane e spuntiamole, tagliamole a  fettine abbastanza sottili e distribuiamole in uno scolapasta cospargendole con del sale grosso. Facciamole spurgare per minimo 30 minuti.

Nel frattempo prepariamo il sughetto di pomodoro: prendiamo un tegame e facciamo imbiondire un aglio intero in un po’ d’olio. Uniamo poi la passata e saliamo. Io di solito aggiungo anche uno o due cucchiai di concentrato di pomodoro. Facciamo cuocere per 20-30 minuti.La Parmigiana di melanzane è un piatto unico molto saporito diffuso soprattutto nel sud Italia. E' formato da diversi strati composti da melanzane fritte alternate con pomodoro e parmigiano e profumate al basilico

Una volta che le melanzane sono pronte le passiamo sotto l’acqua per togliere l’eccesso di sale e le tamponiamo con uno strofinaccio pulito. Passiamole prima nell’uovo sbattuto e poi nella farina e a questo punto friggiamole in olio caldo. Teniamole da parte man mano che le cuociamo.

Assembliamo ora il tutto. Distribuiamo uno strato di pomodoro su una teglia e copriamo con le melanzane, uniamo delle fettine di mozzarella fatta ben asciugare e spolveriamo con del formaggio. Aggiungiamo qualche foglia di basilico spezzettata. Ripartiamo con le melanzane, il sugo, la mozzarella il parmigiano ed il basilico. Terminiamo col sugo sul quale abbiamo spolverato del formaggio e se avanza qualche pezzo di mozzarella. Inforniamo a 180 gradi per mezz’ora. Gustiamola tiepida.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

 

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Collaborazione con Pastificio Di Martino Successivo Gamberi alla paprika

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.