Involtini di tacchino light con Philadelphia

Gli Involtini di tacchino light con Philadelphia sono un delizioso secondo piatto molto gustoso che non ci farà sfigurare alla prova costume. Basta usare del semplice arrosto di tacchino e farcire i nostri involtini con una profumata crema al Philadelphia. Siete curiosi di scoprire questi involtini che si sciolgono in bocca? Leggete la ricetta.Involtini di tacchino light con Philadelphia

Involtini di tacchino light con Philadelphia

  • 6 fette di pollo o tacchino ( io ho usato fettine di pollo tagliate sottili)
  • 80 g di Philadelphia normale o light
  • 100 g di fesa di tacchino arrosto
  • aglio e prezzemolo
  • vino bianco
  • burro
  • mezzo dado

Ho utilizzato piatto rettangolare della POLOPLAST

  1. Per prima cosa prepariamo la cremina al Philadelphia. Tritiamo mezzo aglio oppure un aglio piccolino assieme ad un mazzettino di prezzemolo.
  2. In una terrina versiamo il formaggio e uniamo il trito appena fatto e amalgamiamo con cura.
  3. Prendiamo le nostre fette di pollo o tacchino e adagiamoci sopra la fetta di fesa di tacchino arrosto. Spalmiamole con una cucchiaiata di ripieno e arrotoliamo ad involtino. Chiudiamo con uno stecchino.
  4. Prendiamo una padella e ungiamola con un filo di olio e se vogliamo un sughetto più saporito uniamo una noce di burro.
  5. Adagiamoci i nostri involtini e facciamoli rosolare da ogni lato.
  6. Sfumiamo con poco vino bianco e quando non sentiamo più il profumo del vino uniamo mezzo dado sbriciolato e meno di mezzo bicchiere di acqua tiepida.Involtini di tacchino light con Philadelphia
  7. Facciamo sciogliere il dado e continuiamo la cottura per altri 10 minuti girando la carne più volte in modo da cuocerli bene da tutti i lati.
  8. Serviamoli con del purè o degli zucchini trifolati e con il loro delizioso sughetto.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

                            Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Crespelle di ceci con stracchino e rucola Successivo Rose di sfoglia con pesche e marmellata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.