Involtini di lonza al forno

Gli Involtini di lonza al forno sono un secondo piatto gustoso e semplice da fare che piacerà a grandi e piccini. Una ricetta leggera ma allo stesso tempo veramente saporita in cui si incontra la morbidezza della carne con la croccantezza della panatura.In oltre si possono preparare anche in anticipo e conservarli coperti in frigo e poi al momento della cena infornarli.Provateli e poi fatemi sapere

Ingredienti

  • Fettne di lonza
  • prosciutto cotto
  • grana a scaglie o emmental

Per la panatura

  • 50 g di pangrattato
  • 30 g di formaggio grana
  • prezzemolo
  • sale
  • aglio (facoltativo)

Per prima cosa prepariamo la PANATURA mettendo in un piatto ampio il pangrattato ed il formaggio grattugiato ( piu o meno una manciata a testa circa) uniamo un pizzico di sale, del prezzemolo e, a chi piace, grattugiamo una punta di aglio. Amalgamiamo bene e teniamo da parte.

Prepariamo ora le fettine battendole bene con il batticarne e cospargiamole con un po’ di sale e del prezzemolo tritato. Adagiamo su ogni fettina un po di prosciutto cotto ed il formaggio ( io ne ho fatte due col grana e due con l’emmental e mi piacciono di più col secondo perchè risultano più filanti e saporite). Arrotoliamo bene e se volete essere più sicure, chiudiamo con uno stecchino.

Ungiamole bene di olio e passiamole ora nella panatura facendola aderire bene.

Disponiamole su una placca da forno rivestita di carta forno oppure su una pirofila leggermente unta e irroriamole con un filo di olio.

Inforniamo a 190 gradi per 30-35 minuti, fino a quando vediamo che i nostri Involtini di lonza al forno risultano belli dorati. Serviamoli ancora caldi e gustiamoli in tutta la loro bontà.

Serviamoli con dei buonissimi ASPARAGI MIMOSA o delle PATATE SABBIOSE

Asparagi mimosaPatate sabbiose cotte al forno

 

 

 

 

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

 

Precedente Bicchierini di colomba, crema pasticcera e pinoli Successivo Zucchine croccanti al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.