Focaccine morbide

Oggi vi lascio la ricetta delle mie deliziose Focaccine morbide che ho preparato domenica scorsa. Fuori era brutto tempo e così ho deciso di mettere le mani in pasta e preparare delle focaccine da farcire poi con affettati o formaggi. Io adoro tantissimo le preparazioni lievitate, mi piace vedere la pasta che cresce e trasformarsi in goduriose pizze o focacce. Provatele e vedrete che farete un figurone, idelai per un buffet o un aperitivo.

Focaccine morbide ( una ventina del diametro di 8.9 cm)

  • 200 g di farina manitoba
  • 200g di farina tipo 1 oppure 00
  • 100 g di semola rimacinata
  • 290 g di acqua
  • 15 grammi di olio extra vergine
  • 12 g di sale
  • 8 g di lievito fresco oppure 3 g di lievito secco

Per la salamoia

  • 50 g di olio extra vergine
  • 30 g di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • olive a piacimento

Iniziamo preparando l’impasto mettendo in una terrina o in una planetaria, come ho fatto io, le farine assieme al lievito secco e all’olio.Iniziamo a mescolare con il gancio  e poco a poco uniamo l’acqua e il sale. Lasciamo impastare per almeno 5 minuti in modo da avere un composto elastico e omogeneo. Poniamo in una terrina infarinata e mettimo a lievitare per 2 ore coperta con la pellicola e in un luogo chiuso come il forno spento.

Trascorso il tempo di lievitazione stendiamo la pasta in uno strato non troppo sottile e, con l’aiuto di un coppa pasta di circa 8-9 cm, formiamo le nostre foccaccine morbide. Trasferiamole in una teglia con della carta forno leggermente unta e lasciamole lievitare per altri 30/40 minuti circa coprendoli con la pellicola.

Nel frattempo prepariamo la salamoia che andrà versata sopra, mescolando bene l’olio con l’acqua ed il sale. Sbattiamo bene in modo da amalgamare bene gli ingredienti

Ora riprendiamo le nostre focaccine lievitate e facciamo dei buchetti sulla superficie e irroriamo con la salamoia, se vogliamo possiamo unire qualche granello di sale grosso e se vi piacciono, delle olive tagliate a metà.

Inforniamo a 200 gradi per circa 15-20 minuti fino a quando non diventano un po’ brunite e belle cotte.A me personalmente piacciono belle colorate e scrocchiarelle. 🙂  Lasciamole raffreddare e poi serviamole con affettati vari e formaggi. Buon appetito! E se volete provare qualcosa di diverso,  potete invece preparare delle golosissime TIGELLE  

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK   e su INSTAGRAM   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.