Danubio dolce ai due gusti

Il Danubio dolce ai due gusti  . Come per la pizza napoletana anche stavolta ho partecipato ad un evento creato dalle mie amiche blogger che consisteva nel fare questo dolce tutte in contemporanea. La ricetta è quella della bravissima Tina del blog Le ricette di Tina e devo dire che è proprio buona. Io ho sempre fatto il Danubio in versione salata ma ho sempre voluto farlo dolce e ho approfittato di questo evento stupendo.E’ un pan brioche ripieno con marmellata di albicocche e nutella ma voi potete metterci ciò che più vi piace.Danubio dolce ai due gusti

Danubio dolce ai due gusti

Ingredienti per uno stampo da 26-28 cm:

  • 650gr di farina 00
  • 250ml di latte
  • 1 uovo
  • 80-90 gr di zucchero Eridania
  • 50ml di olio di semi di arachide o di oliva Dante
  • Un pizzico di sale
  • 25 gr di lievito di birra

Ripieno

  • nutella
  • marmellata di albicocca
  • panna fresca e un tuorlo per spennellare

Mettiamo in una planetaria tutti gli ingredienti e cioè la farina ( solo metà per il momento) , il latte tiepido, l’uovo, il pizzico di sale, lo zucchero, l’olio e il lievito sbriciolato. Azioniamo la macchina e facciamo impastare bene aggiungendo piano piano la restante farina.Potrebbe volercene anche meno di farina. L’impasto deve essere compatto ed elastico e non appiccicoso. A me questa dose è andata più che bene. Impastiamo per circa 10 minuti. Se non avete la macchina fate questo lavoro a mano, è un po’ più faticoso ma la cosa non cambia. Mettiamo l’impasto in una terrina,copriamola con pellicola e lasciamola lievitare nel forno chiuso per circa un’ora/un’ora e mezza, comunque fino al raddoppio.Danubio dolce ai due gusti

 

Una volta pronta formiamo tante palline del peso di 70 g,me ne sono venute 15. Appiattiamole e mettiamo al centro di ognuna un po’ di farcitura. Ho messo in alcuni un cucchiaino di Nutella in altri un cucchiaino di marmellata. Ho richiuso a pallina e l’ho messa nella teglia rivestita di carta forno.Danubio dolce ai due gusti

 

Lasciamole un po’ distanti perché una volta finito di sistemarle dobbiamo lasciarle lievitare, sempre nel forno spento, per altre 20-30 minuti. Vedrete che gli spazietti tra le palle non ci saranno più. Spennelliamoli con un miscela di tuorlo e panna fresca o latte in parti uguali.Danubio dolce ai due gusti

 

Inforniamo a 190-200 gradi per i primi 5 minuti e poi abbassiamo a 180 gradi fino a fine cottura. Ci vorranno circa altri 20-25 minuti. Sformiamo il dolce e, una volta tiepido, spolveriamolo con zucchero a velo. Se volete fare un giochino potete fare così e dite: “chi prende quelli con la nutella ……ingrasserà di 10 kg in una settimana, oppure avrà sfortuna per una settimana”. Ecco io l’ho fatto….secondo voi la prima fetta che ho preso per fare la foto e dunque  mangiato  quale poteva essere? CON  LA NUTELLAAAAAAAAAAAAAAAAAA ….e ora tremerò per una settimana! La solita fortunata!Danubio dolce ai due gusti

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

 Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Caesar salad in involtino di lattuga Successivo Strozzapreti con vongole e ceci

4 commenti su “Danubio dolce ai due gusti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.