Crostata al caffè con crema al tiramisù

Crostata al caffè con crema al tiramisù…diciamo che questo dolce racchiude non solo i due dolci che amo in assoluto di più ma anche i miei due cavalli di battaglia. E’ un dolce molto estivo in cui ritroviamo la friabilità della pasta frolla aromatizzata al caffè che la golosità della classica crema al mascarpone. Provatela, è un modo nuovo ed insolito per servire il tiramisu’…e se volete la versione classica ecco il mio TIRAMISU’ IN COPPA.Crostata al caffè con crema al tiramisù

Crostata al caffè con crema al tiramisù

per la frolla al caffè:

  • 300 g di farina Molino Chiavazza
  • 3 tuorli ( se riuscite mettetene 2 e mezzo)
  • 120 g di zucchero a velo Eridania
  • 180 g di burro
  • 2 cucchiaini scarsi di caffè solubile
  • vanillina

per la crema al mascarpone

  • 250 g di mascarpone
  • 3 rossi e 1 bianco
  • 85 g di zucchero Eridania
  • 100 ml di panna fresca
  • cacao in polvere

Prepariamo la frolla mettendo nel mixer tutti gli ingredienti e quindi la farina, il burro freddo, lo zucchero a velo, le uova, la vanillina e il caffe’ solubile. N.B. Per ottenere una frolla più scura e omogenea vi consiglio di tritare il caffè solubile che si presenta in grani o nel mixer o di schiacciarlo con un batticarne.Crostata al caffè con crema al tiramisù

Formiamo un palla che dobbiamo appiattire tra due fogli di carta forno e mettiamola a riposare in frigo per almeno mezz’ora. Una volta pronta stendiamola e rivestiamoci una tortiera coperta con carta forno, buchiamo la base e rivestiamola con un altro foglio di carta e versiamoci dei fagioli o del riso. Cuociamo la base 1 160-170 gradi per 10 minuti, poi togliamo i fagioli e la carta e rimettiamo in forno per altri 5 massimo 10 minuti. Lasciamo raffreddare del tutto.

Prepariamo la crema montando i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, aggiungiamo il mascarpone e continuiamo a montare. A parte montiamo sia la panna che l’albume ed uniamoli al composto mescolando con delicatezza.

Versiamo la crema sulla base di frolla ormai fredda e riponiamo in frigo per due o tre ore coperta.

Prima di servirla cospargiamola con un velo di cacao. Il giorno dopo è ancora più buona.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

 

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Teglia di verdure a strati saporita Successivo Tagliatelle allo zafferano con cozze e peperoni

6 commenti su “Crostata al caffè con crema al tiramisù

    • dolcidiziachicca il said:

      Ciao Valeria grazie mille,purtroppo non ti saprei dire se il caffè da moka funziona allo stesso modo, credo che quello solubile sia più indicato proprio perché si scioglie e amalgama meglio nell’impasto. Puoi sempre prendere le confezioni piccole come ho fatto io, sono dei sacchettini monodose e puoi usarne anche solo uno, li conservi per altre preparazioni e vedrai che ti torneranno utili. Grazie mille 🙂

  1. Sabrina il said:

    idea strepitosa!!! ma ho un dubbio: per conservarla bisogna metterla in frigo? e quanti giorni si mantiene? perché noi siamo due non possiamo mangiarla tutta subito. grazie!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.