Ciambelle di patate o graffe

Le Ciambelle di patate o graffe sono delle deliziose ciambelle fritte che hanno la particolarità di avere nell’impasto le patate lesse. Questo le rende sofficissime e molto leggere e soprattutto davvero golose. Diffuse soprattutto nel periodo di Carnevale ma sono così buone che io le preparerei ogni mese.Ciambelle di patate

Ciambelle di patate

  • 200 g di farina manitoba
  • 100 g di farina 00
  • 250 g di patate pesate crude e senza buccia
  • 2 uova
  • 65 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 1/2 cubetto di lievito di birra (12 g)
  • vaniglia o una bustina di vanillina
  • buccia di arancia  pochissima
  • olio per friggere e zucchero semolato
  1. Per prima cosa mettiamo a bollire le patate e una volta tiepide passiamole allo schiaccia patate.
  2. Riuniamo nell’impastatrice tutti gli ingredienti e quindi le farine, le patate schiacciate, le uova, lo zucchero, il burro sciolto, il lievito di birra sbriciolato, la vaniglia o vanillina ed infine una grattugiata di scorza di arancia o limone.
  3. Lasciamo lavorare fino a quando non si forma un impasto morbido,liscio ed omogeneo, possiamo fare la stessa cosa anche su una spianatoia.
  4. Prendiamo ora l’impasto e aiutandoci con un po’ di farina stacchiamo delle palline di circa 60 g ciascuna e formiamo dei filoncini. Chiudiamo a cerchio e sigilliamo bene le estremità. Ciambelle di patate
  5. Poniamo a lievitare su una base con carta forno e tenendoli ben distanti uno dall’altro e coprendoli con pellicola trasparente. Lasciamoli nel forno spento in modo che diventino gonfie e lievitino bene, ci vorrà un’ora, un’ora e mezza.
  6. A questo punto mettiamo sul fuoco una pentola capiente con abbondante olio di arachidi e facciamo scaldare. Visto che le ciambelline sono molto soffici e morbide per la frittura vi insegno un trucco eccezionale. Tagliamo la carta forno tutto attorno alle ciambelle in piccoli quadrati. Prendiamoli a uno a uno e versiamoli nella padella a friggere. Vedrete che appena la pasta si scalda, dopo pochi secondi si staccherà da sola dalla carta, basta solo tirare verso l’alto. Così rimarranno perfettamente in forma.Ciambelle di patate
  7. Passiamole sulla carta assorbente e poi subito nello zucchero semolato.
  8. Gustiamole tiepide ma anche fredde…che delizia amici miei!

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

 

Precedente Cavolfiore sott'olio Successivo Ribollita toscana

2 commenti su “Ciambelle di patate o graffe

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.