Budini di riso come al bar

I Budini di riso come al bar sono un dolce tipico toscano che io adoro da quando sono piccola. Ricordo che quando andavo a passeggio con la mia nonna entravamo nei bar e lei mi comprava sempre questi budini quindi oltre che buoni per me hanno anche un grande valore affettivo.

Fondamentalmente sono degli scrigni di pasta frolla farciti con riso cotto nel latte e unito poi con la crema pasticcera, la preparazione non è difficile anche se necessita di un po di passaggi.

Budini di riso come al bar

Ingredienti per la frolla 

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 2 tuorli e mezzo
  • 100 g di zucchero a velo
  • sale
  • vanillina o vaniglia 

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 250 ml di latte
  • 100 ml di panna
  • 3 tuorli e mezzo
  • vaniglia
  • 20 g di maizena
  • 105 g di zucchero

Ingredienti per la crema di riso

  • 150 g di riso 
  • 600 ml di latte intero
  • 100 g di zucchero
  • burro per mantecare
  • scorza di limone 

Per prima cosa prepariamo la FROLLA. Io per esempio la preparo anche la sera prima così il giorno dopo basta che la tiro fuori dal frigo 1 ora prima e ho meno preparazioni da fare.Mettiamo nel robot da cucina tutti gli ingredienti e cioè la farina, lo zucchero a velo, la vaniglia o vanillina, un pizzico di sale, i tuorli ed il burro a pezzettini E FREDDO DA FRIGO. Azioniamo la macchina e vediamo che dapprima si formerà un composto granuloso e sabbioso che possiamo usare, fermandoci quà, per fare la Torta Sbrisolona; se continuiamo a mixare vediamo che si formerà una palla. Prendiamola e amalgamiamola bene con le mani su una spianatoia leggermente infarinata. Appiattiamola leggermente e chiudiamola nella pellicola , mettiamola in frigo per almeno un’oretta o fino al giorno dopo.

Prepariamo la CREMA PASTICCERA, Vi consiglio di cliccare sul link per vedere nel mio video il procedimento che utilizzo io per fare la crema in modo velocissimo e senza che si attacchi al fondo.

Mettiamo a bollire il latte e la panna con un cucchiaino di vaniglia. Nel frattempo montiamo BENISSIMO i tuorli con lo zucchero. Uniamo la maizena e mescoliamo.Quando il latte sta per raggiungere il punto di ebollizione versiamo il composto montato e NON GIRIAMO assolutamente. Aspettiamo qualche secondo che il latte inizi a ribollire dai bordi. State tranquilli che non si atteccherà al fondo perché le uova montate hanno incorporato aria e GALLEGGERANO sul latte. Alzate un pochino la fiamma e iniziate a frustare. E MAGIA, tempo 20 seconti la crema è pronta.

Per la CREMA DI RISO prendiamo una casseruola e mettiamoci a scaldare il latte con lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata. Appena lo zucchero è sciolto versiamo il riso e abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per circa 25 minuti mescolando ogni tanto soprattutto verso la fine per evitare che si attacchi. Continuate e mescolare e a cuocere fino a quando i chicchi di riso sono ben cotti  e morbidi. Uniamo una noce di burro e facciamo mantecare e poi raffreddare.Quando tutto è freddo uniamo la crema pasticcera al riso ben cotto e mescoliamo con un cucchiaio.

Assemblaggio finale. Quando tutte le preparazioni sono raffreddate procediamo per prima cosa rivestendo i pirottini ( IMBURRATI E INFARINATI)  con la pasta frolla. Stendiamola non troopoo sottile e pratichiamo dei cerchi abbastanza grossi da coprire tutto il pirottino. Ne usciranno 11-12.

Una volta rivestiti tutti i pirottini versiamo una cucchiaiata di ripieno in ogni scrigno di frolla. Iniziate con poco prodotto in modo da riempirli tutti in modo uguale arrivando fino in cima al bordo. Ripieni bene me ne sono venuti 11.

Livelliamoli bene e poi inforniamo a 180 gradi per 20 minuti poi abbassiamo la temperatura a 160 gradi e continuamo a cuocere per altri 10-15 minuti.

Una volta cotti, lo vedete perchè si colorano leggermente, li sforniamo e quando sono freddi li cospargiamo con lo zucchero a velo, i nostri Budini di riso come al bar sono pronti per essere divorati.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

Precedente Cheesecake cocco e cioccolato senza cottura Successivo Torta con farina di castagne, ricotta e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.