Bonet, budino al cioccolato e amaretti

Il Bonet, budino al cioccolato e amaretti è un dolce tipo piemontese. E’ un dolce al cucchiaio simile al budino al cioccolato con l’aggiunta di amaretti sbriciolati e qualche goccia di caffè. E’ veramente delizioso e molto semplice da fare, Se avete ospiti ve lo consiglio vivamente.Bonet, budino al cioccolato e amaretti

Bonet, budino al cioccolato e amaretti

  • 300 g di latte
  • 75 g di panna
  • 170 g di uova intere ( 3 uova)
  • 75 g di zucchero
  • 75 g di amaretti
  • 38 g di cacao
  • 15 g di caffè espresso Antica Torrefazione
  • vaniglia

Per il caramello

  • 70-80 g di zucchero Eridania 
  • acqua qualche cucchiaio

Io per questa dose ho usato uno stampo da plumcake misure, e il bonet è arrivato a metà altezza, se volete un budino più alto che arrivi quindi quasi al bordo raddoppiate la dose.

  1. Mettiamo a bollire in un pentolino la panna assieme al latte.
  2. A parte mescoliamo con una frusta le uova intere con lo zucchero, uniamo il caffè, il cacao setacciato e l’essenza di vaniglia o la polpa della bacca di vaniglia.
  3. Sbricioliamo gli amaretti e aggiungiamoli al composto, versiamoci sopra la panna e il latte bollenti. Continuiamo ad amalgamare.Bonet, budino al cioccolato e amaretti
  4. Potete unirci anche un cucchiaio di Rum bianco se vi piace.

 

  1. Per il CARAMELLO prendiamo un pentolino e versiamoci lo zucchero e  due o tre  cucchiai di acqua. Facciamo sciogliere bene e continuiamo a farlo cuocere finchè non diventa di un colore ambrato e assume la classica consistenza del caramello.Bonet, budino al cioccolato e amaretti
  2. Versiamolo sulla base dello stampo e cercando di essere molto veloci, (perchè il caramello raggiunge temperature elevatissime e farà surriscaldare lo stampo stesso) facciamolo distribuire su tutte le pareti dello stampo.
  3. Versiamoci il bonet  e poggiamo lo stampo dentro una teglia sulla cui base abbiamo messo dei tovaglioli ci carta e riempiamo con acqua fredda fino a circa metà altezza dello stampo.
  4. Inforniamo in forno caldo a 150° per circa 1 ora.
  5. Facciamo raffreddare e poi voltiamolo su un piatto di portata dopo aver passato una lama di un coltello su tutti i bordi per facilitare l’espulsione. Buonissimo.
  6. Servitelo con ciuffetti di panna e amaretti.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

                       Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Nuova collaborazione: MAURI Successivo Bruschette con tartufo,stracchino e crudo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.