Crea sito

Caldarroste

12190565_10206869894459843_1790939568_oLe caldarroste sono tipiche del periodo autunnale. Possono essere cotte sia nella padella con i fori che nel forno, in ogni caso saranno sfiziose se mangiate calde. Nelle fredde sere d’autunno sono ideali per il dopocena e ricche di preziosi sali minerali ,  in primo luogo potassio, ma anche fosforo, calcio e ferro.

-Preparazione-

Se avete a disposizione la padella con i fori praticate una piccola incisione su ogni castagna e mettetela in padella coperte da un coperchio e cuocere a fuoco lento per almeno 20minuti finché non diventeranno scure. Se non avete a disposizione la padella con i fori lasciate le scastagne immerse in una ciotola con l’acqua per almeno 1ora, poi praticate l’incisione e cuocetele nel forno a 200° per almeno 20 minuti finché non diventeranno scure all’esterno. Una terza modalità di cottura è quella che prevede di far bollire le castagne in abbondante acqua per almeno 40 minuti.

Le castagne possono essere utilizzate inoltre per numerose preparazioni, come ad esempio torte o marmellate.