Crea sito

Treccia al pesto

Una ricetta molto sfiziosa, saporita e da acquolina in bocca. Una ricetta che delizierà i vostri ospiti a tavola o la vostra famiglia. È la treccia di pan brioche al pesto e speck, una vera meraviglia per il palato, densa di profumi e sapori. Io ne vado matta e golosa anche per uno spuntino a metà pomeriggio o un aperitivo prima di cena, ma è anche ottima da servire leggermente calda durante la cena accompagnata dai vostri piatti preferiti.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 1
  • 200 gfarina Manitoba
  • 4 glievito di birra secco
  • 250 mllatte
  • 100 mlacqua
  • 1 cucchiaioraso di sale
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 150 gpesto alla Genovese
  • 50 gspeck
  • 1uovo per spennellare

Preparazione

  1. Nella planetaria versate le farine con il lievito e mescolate. Azionatela e aggiungete il latte, l’acqua e l’olio, a poco a poco. Infine unite il cucchiaio raso di sale. Impastate bene, finendo di impastare a mano finché non avrete ottenuto un panetto liscio. Se non avete la planetaria procedete a fare tutto a mano. Coprite la ciotola con pellicola e con un piatto e fate lievitare a forno spento per 5 ore. Riprendete l’impasto e, con l’aiuto di un mattarello, stendetelo ricavando un rettangolo. Dividetelo in tre strisce orizzontali. Su ogni striscia versate il pesto e lo speck a fette lasciando spazio dai bordi.

  2. Richiudete ogni striscia facendo aderire bene i bordi. Intrecciate le tre strisce formando una treccia. Riponetela su una teglia rivestita di carta forno e lasciatela lievitare per un’altra ora. Spennellate la superficie con un uovo leggermente sbattuto e cuocete a 190° per 30 minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!