Torta di riso agli amaretti

La torta di riso, o detta anche torta degli addobbi, è un dolce tipico della tradizione bolognese. È una torta a base di riso bollito nel latte, davvero buona e golosa, con una preparazione leggermente lunga ma a risultato finale ottimo. Oggi vi propongo questa versione agli amaretti incredibilmente deliziosa. Ci sono pochi accorgimenti a cui dovrete attenervi per renderla perfetta, tra i quali utilizzare il riso Vialone Nano e lasciarlo bollire nel latte fin quasi ad assorbimento di quest’ultimo. Inoltre vi consiglio di lasciarla in frigorifero a riposare per un’oretta e di gustarla a temperatura ambiente con abbondante zucchero a velo. Al primo morso vi scioglierete nella sua dolcezza.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

150 g riso Vialone Nano
800 ml latte
125 g zucchero
2 uova
70 g amaretti sbriciolati
1 limone bio

Strumenti

Passaggi

Fate scaldare il latte in una pentola portandolo quasi a ebollizione. Versate dentro il riso, la scorza intera di metà limone bio e lasciate cuocere finché il riso non avrà assorbito quasi del tutto il latte (circa 30 minuti). Mescolate spesso durante la cottura per evitare che si bruci e levate la pellicola che si formerà in superficie. Una volta che il riso ha assorbito quasi del tutto il latte, spegnete il fuoco, togliete la scorza del limone e lasciatelo raffreddare nella pentola così assorbirà il latte rimasto. In una ciotola montate per dieci minuti le uova con lo zucchero finché non diventerà un composto chiaro e spumoso. Aggiungete gli amaretti tritati finemente e il riso ormai raffreddato. Mescolate bene e versate il composto in una tortiera foderata con carta forno. Utilizzate la carta forno perché la torta tende ad essere appiccicosa e quindi si attacca facilmente alla struttura della tortiera. Cuocete a 180° per 30 minuti poi, se inizia a dorarsi troppo, coprite la superficie con un foglio di alluminio e cuocete per altri 10 minuti. Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare. Capovolgetela su un piatto da portata, togliete la carta forno e spolverizzate con zucchero a velo. Mettetela in frigo a riposare per un’ora. Servitela a temperatura ambiente.

/ 5
Grazie per aver votato!