Panini ripieni alla mortadella e speck

Uno snack ottimo e gustosissimo oppure un aperitivo perfetto da consumare in compagnia. Sono questi adorabili panini ripieni alla mortadella, un’idea facile e appetitosa che vi lascerà deliziati. L’impasto l’ho realizzato con yogurt bianco, farina e acqua, leggermente diverso da quello per la classica pizza ma altrettanto buono e che donerà ai panini ancora più morbidezza. E poi il ripieno con la mortadella o con lo speck a cubetti li renderà ancora più sfiziosi.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 1
  • 100 gfarina Manitoba
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 125 mlyogurt bianco naturale
  • 100 mlacqua
  • 1 cucchiaiosale
  • 4 glievito di birra secco
  • 50 gmortadella
  • 50 gspeck a cubetti
  • Mezzo bicchierelatte per spennellare

Preparazione

  1. Nella planetaria mescolate le farine con il lievito. Aggiungete l’olio, lo yogurt e l’acqua tiepida a filo. Per ultimo aggiungete il sale. Impastate per qualche minuto, poi trasferite l’impasto su un piano infarinato e impastate ancora 5 minuti finché non otterrete un panetto liscio. Rimettete l’impasto nella ciotola della planetaria e coprite con pellicola. Fate lievitare per 5/6 ore, fino al suo raddoppio. Se non avete la planetaria, rifate lo stesso procedimento su un piano da lavoro e impastate. Una volta lievitato, prendete l’impasto e stendetelo su un piano di lavoro infarinato aiutandovi con un mattarello. Ricavate delle forme tonde con un coppapasta e versate su ciascuna forma la mortadella tritata precedentemente al mixer oppure lo speck a cubetti. Chiudete bene i bordi e cercate di dargli la forma di una pallina. Adagiate i panini su una teglia rivestita con carta forno e lasciate lievitare un’altra ora. Spennellate con il latte e cuocete a 210° per 20 minuti finché non risulteranno dorati.

/ 5
Grazie per aver votato!