Biscotti senza glutine ripieni alla crema di nocciole

I biscotti di frolla ripieni sono un classico che vi ho proposto più volte, sia con confettura che al cioccolato. Questa volta voglio presentarveli in una ricetta senza glutine, sempre piu cioccolatosi e buoni. Con il loro guscio di frolla senza glutine, esclusivamente preparata con un mix di farine di riso e mandorle, e un golosissimo ripieno di crema alle nocciole, questi biscotti sono formidabili e rappresentano un vero attentato di bontà e dolcezza.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni20
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

1 uovo
1 tuorlo
110 g zucchero
200 g farina di riso
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
50 g olio di semi di girasole
50 g farina di mandorle
Crema alla nocciola

Strumenti

Passaggi

In una ciotola sbattete con la forchetta l’uovo, il tuorlo e lo zucchero finché quest’ultimo non si sarà sciolto. Aggiungete la farina di mandorle, l’olio, il lievito setacciato e mescolate. Unite, infine, la farina di riso poco alla volta, prima mescolando con una forchetta e poi con le mani finché non otterrete un panetto liscio e compatto. Avvolgetelo con la pellicola e riponetelo in frigo per almeno un’ora. Spolverate il piano di lavoro con della farina di riso e stendete il panetto di frolla con l’aiuto di un mattarello. Ricavate con un coppapasta tondo dei biscotti. Sulla metà di questi versate al centro un cucchiaino di crema alle nocciole e richiudete con un altro biscotto posizionandolo sopra. Sigillate bene tutti i bordi e adagiate i biscotti ottenuti sopra una teglia foderata con carta forno. Cuocete a 180 ° per 20 minuti circa finché inizieranno bene a dorarsi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.