Zuccotto di pandoro al tiramisú (con uova pastorizzate)

Zuccotto di pandoro al tiramisú con uova pastorizzate

Sono sicura che a casa avete ancora del pandoro che non avete piú voglia di mangiare cosi o per la prima colazione quindi vi consiglio un dolce furbissimo da realizzare in poco tempo “riciclando” se cosi si puó dire il pandoro e cioé un zuccotto di pandoro al tiramisú fatto ovviamente con uova pastorizzate e arricchito di tante gocce di cioccolata. È un dolce buonissimo, troppo goloso e non potete non provare magari per l’epifania. Vediamo come si prepara nella ricetta che segue.

zuccotto con pandoro

Ricetta

  • 1 pandoro 500 g
  • 2 tuorli
  • 100 ml acqua
  • 140 g zucchero
  • 500 g mascarpone
  • 200 ml di caffé amaro
  • 50 g gocce di cioccolato fondente
  • cacao amaro q.b.
  • frutta per decorare (facoltativo)

zuccotto di pandoro

Preparazione

Iniziate la preparazione dello zuccotto di pandoro al tiramisú mettendo a bollire l’acqua in un pentolino con 50 gr di zucchero finché non avrete ottenuto uno sciroppo che inizia a cambiare colore se avete un termometro per alimenti la temperatura dovrá essere di 121°.

 

Seguendo il passo passo fotografico non dovreste avere problemi.

zuccotto di pandoro al tiramisú Nel frattempo montate i tuorli con lo zucchero restante finché non avrete una crema schiumosa e leggera. Ora unite a filo lo sciroppo e continuate a montare per qualche minuto e unite il mascarpone e fatelo incorporare bene nelle uova pastorizzate. Ora iniziate tagliando il pandoro a fette a stella foderato uno stampo a cupola con della pellicola magari bagnando lo stampo prima e posizionate le fette di pandoro tagliandole eventualmente in piú spicci da inserire negli spazi vuoti. Bagnate con il caffé e versate un po’ di crema circa un terzo unite le gocce di cioccolato e ponete una seconda fetta di pandoro bagnate col caffé ripetendo l’operazione e ponendo il frigo la crema rimasta. Ora bagnate l’ultimo strato e chiudete lo zuccotto con la pellicola e ponete in frigo per almeno 5-6 ore meglio se tutta la notte.

zuccotto di pandoro

Il giorno successivo capolvegete lo zuccotto su un vassoio stuccate con la crema rimasta cospargete con del cacao amaro e se volete decorate con della frutta.

zuccotto di pandoroPonete lo zuccotto di pandoro al tiramisú in frigo per almeno 1 ora e poi sará pronto per essere servito una vera delizia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.