Crea sito

Zucchine sabbiose al parmigiano

Le zucchine sabbiose sono un contorno semplicissimo da preparare e molto saporito. Perfetto da preparare con le grigliate in estate ma anche per una cena da servire con delle uova strapazzate o una mozzarella. È un contorno che grazie alla presenza del pangrattato e il parmigiano rende le zucchine croccante e molto buone. Io ve le consiglio sono veramente fantastiche, ma vediamo nel dettaglio come si preparano nella ricetta che segue.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30-40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Zucchine (medie) 4
  • Pangrattato 250 g
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Olio di oliva q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Menta 5-6 foglie
  • Basilico 5-6 foglie
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Paprika dolce q.b.

Preparazione

  1. La preparazione delle zucchine sabbiose é veramente semplicissima. Accendete il forno a 180°. Lavate le zucchine asciugatele e tagliate via l’estremitá. A questo punto tagliateli a dadini di circa 2 x 2 cm.Sbucciate l’aglio e spremetelo o tagliatelo a pezzetti piccolissimi. A parte preparate il pangrattato versate il parmigiano, sale, pepe, paprica, l’aglio e tutte le erbette sminuzzate. Mescolate per bene e versate le zucchine dentro la panatura o viceversa, mescolate tutto per bene e versate dentro una teglia che avrete oleato leggermente.

  2. A questo punto versato un altro filo d’olio sulle zucchine sabbiose ed infornate per circa 25 minuti con funzione ventilata. Trascorso questo tempo mettete il forno a 200° e funzione grill. Dipende la potenza del vostro forno serviranno dai 5 ai 15 minuti per ottenere una doratura croccante. Date quindi un’occhiata durante la cottura. Quando le zucchine sabbiose saranno ben dorate e croccanti saranno pronte per essere servite. Sono buonissime

Note

Se non amate il sapore dell’aglio potete anche lasciarlo intero e toglierlo dopo la cottura. Oppure sostiuirlo con 2 cucchiaini di aglio in polvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.