Zucca: ricette idee consigli

Amo la zucca perché é uno di quei ortaggi che si presta a mille idee e ricette. Oltre a buonissimi piatti infatti é ideale per le decorazioni. Inoltre si puó utilizzare ogni singola parte persino i semi che tostati sono molto buoni e fanno anche bene. Qui qualche idea e consiglio che spero vi tornerá utile 😉

Come Tostare i semi di zucca

zucca: ricette idee e consigliIntanto ci tengo a precisare che i semi di zucca, che di solito vengono buttati, sono ottimi per la salute, infatti sono ricchi di ferro, proteine e fibre, aiutano a prevenire l’insonnia e mantengono bassi i valori dello zucchero quindi mangiamoli non esagerando, ma soprattutto prepariamoli a casa, ecco come tostarli:

Ricetta

  • semi di zucca
  • sale
  • olio (o burro)

Preparazione

Iniziate a togliere la polpa dai semi e a lavarli bene asciugate e mettete i semi su carta da cucina e fateli asciugare almeno un giorno. Il giorno dopo versate su una teglia coperta da carta forno con un filo d’olio e del sale. Infornate a 175° per ca. 40 minuti mescolate di tanto in tanto. quando saranno diventati scuri saranno pronti per essere gustati magari la sera come snack davanti la tv 😉

Utilizzare l’involucro

Possiamo dire che della zucca non si butta via niente infatti oltre la polpa che é buonissima i semi che abbiamo appena imparato a tostare adesso occupiamoci dell’involucro. Infatti potete utilizzare l’involucro ben trattato sia come zuppiera di una bella vellutata di zucca oppure come portavaso:

Zuppiera

Vellutata di zucca

Se decidete di usarlo come zuppiera dovete procedere cosi: serve una zucca hokkaido do ca. 2-3 kg massimo, non usate le zucche giganti di halloween sarebbe poco pratico metterle a tavola.

1.Tagliate la parte superiore della zucca ( il cappello) che vi servirá in seguito come coperchio per la zuppiera. Iniziate a svuotarla con una cucchiaio iniziando con l’eliminare i semi e scavando la polpa dalle pareti, ci vorrá un po’ di tempo e pazienza ma si puó fare:

2.cercate di lasciare pochissima polpa sui bordi ca. 1,5 cm, nel frattempo cucinate la vostra vellulata, magari usando questa ricetta: vellutata di zucca.

3.Lavate l’interno della zucca solo con acqua tiepida e asciugate con carta da cucina e versate la vellulata solo prima di servirla a tavola mi raccomando.

Lasciate la vellutata dentro l’involucro solo il tempo del pranzo possibilmente se ne avanza versatela in contenitore di vetro per riporla in frigo. È solo una soluzione scenografica per la presentazione e non conservarla, ma ammettiamolo é una bella presetazione non trovate?

Portavaso

 

composizione

Come ho anticipato all’inizio con le zucche si possono veramente fare tantissime cose ed ecco un’altra idea che spero di piacerá: il portavaso.

Serve

  •  Spugna da fiorista rotonda
  • carta alluminio
  •  fiori a stelo lungo girasoli o margherite
  • nastri o materiale decorativo

Dopo aver usato l’involucro della zucca come zuppiera ed averlo preparato come avete letto sopra, di solito lo lavo per bene lo rivesto con carta alluminio e lo uso come portavaso. Immergete la spugna in una ciotola piena d’acqua finché non sará assorbita completamente, ora iniziate a tagliate i vostri fiori, il gambo sempre in modo obliquo mi raccomando e infilzate nella spugna . I fiori devono rimanere abbastanza lunghi perché devono fuoruscire dalla zucca appunto quindi prima di tagliarli calcolate un po’ l’altezza della zucca e quando potete recidere. Quando sarete soddisfatti della composizione facendo molta attenzione mettete la spugna con i fiori dentro la zucca, non devono avere un ordine preciso il complesso renderá la composizione speciale. Per completare la composizione potete usare nastri o materiale decorativo a piacere.

Zucca di Halloween

zucca di Halloween

Il metodo piú  conosciuto per riutillizzare la zucca é sicuramente quella delle zucche ornamentali per la festa di Halloween. Conosciamo tutte le zucche spaventose intagliate che vengono usate come lanterne la notte del 31 ottobre. Vi servirá una bella zucca grande, iniziate intagliando la parte superiore della zucca che vi servirá come coperchio. Disegnate la forma prima sulla zucca potrete fare dei zig zag o un semplice taglio netto. Con un coltello appuntito tagliate ed estraete il coperchio ora procedete come riportato nei punti 1. e 2. in altro lasciando pero sulle pareti almeno 2- 4 cm di polpa sulle pareti della zucca, fatela asciugare almeno 3-4 ora e potete precedere. Disegnate su carta un modello e riportatelo in negativo sulla zucca, se siete soddisfatti del disegno iniziate ad intagliare con un coltellino appuntito (o simili), il disegno sulla suferficie della zucca creando i varii lineamenti della faccia facendo attenzione a mantenere le proporzioni. Infine con un coltello ritagliate su tutte le parti appena intagliate ed estraete le parti in eccesso.  Adesso appoggiate la zucca e se pende eventualmente da una parte tagliate eventualmente la base per livellarla. Inserite un lumino acceso coprite col coperchio e la notte delle streghe puó iniziare.

Ricette a base di zucca

Nel mio blog inoltre troverai tante ricette sia dolci che salate a base di zucca guarda qui—> Ricette con zucca

Spero di non avervi annoiato troppo con questo articolo ma di avervi dato qualche idea per utilizzare al meglio questo buonissimo ortaggio che é la zucca. Se ti é piaciuto questo articolo, votalo con le stelline che trovi in fondo a questa pagina grazie 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.