Crea sito

Treccine di zucchero morbidissime

Treccine di zucchero morbidissime

Adoro le treccine di zucchero sono dei dolcetti tipici siciliani fatti di panbrioche sofficissima e coperti di zucchero appunto. Da quando vivo all’estero spesso ho nostalgia delle cose semplici della mia Sicilia come queste treccine, cosi ho deciso di prepararle e farle provare a mio figlio che subito le ha amate. Ho voluto fare una prova con queste treccine di zucchero ho ridotto la quantitá di lievito ed le ho fatte lievitare molte ore. La ricetta prevedeva lievito di birra una bustina io l’ho sostituita con lievito di birra fresco solo 7 g e fatto lievitare circa 15 ore, il risultato é stato delle treccine di zucchero morbidissime e leggere come delle nuvole che si sciolgono in bocca. Ho sostituito allo strutto che non ho trovato il burro e devo dire che sono molto soddisfatta. Da ora in poi li prepararó sempre il venerdi sera per infornarli il sabato mattina, naturlamente raddoppieró le dosi visto che a casa mia sono finiti in un attimo.

treccine di zucchero Ma vediamo tutti i dettagli nella ricetta.

treccine di zucchero Ricetta ( per 9 treccine )

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina 0
  • 120 g zucchero
  • 5 g sale
  • 7 g lievito di birra fresco
  • 170 ml latte tiepido
  • 100 ml acqua
  • 75 g burro morbido ( o margarina)
  • zucchero semolato per decorare
  • acqua + latte per spennellare

treccine di zucchero Preparazione delle treccine di zucchero

Iniziate la preparazione delle treccine di zucchero riscaldando il latte leggermente togliete dalla fiamma e facendo sciogliere in esso il lievito, unite a questo liquido,acqua, il burro e lo zucchero. In una ciotola capiente versate la farina unite il sale e versate il liquido ed iniziate ad impastare. Se usate la planetaria usate il gancio a foglia. Io preferisco impastare con le mani é abbastanza veloce ottenere un panetto liscio e abbastanza morbido. A questo punto coprite il panetto e lasciate lievitare almeno 3 ore. Come ho anticipato io ho lasciato lievitare tutta la notte e sinceramente ve lo consiglio. Trascorso questo tempo pesate l’impasto e dividetelo in tanti piccoli panetti di 100 g ciascuno. Ne otterrete circa 8-9, quindi con ogni panetto formate un rotolino avvolgete su se stesso e formate una treccia.

treccine di zucchero passo passo Dopo aver formato tutte le treccia spennellatele con un mix di latte ed acqua e fatele lievitare un’altra ora. Quindi infornate in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti. Appena sfornate le vostre treccine di zucchero spennellate di nuovo con latte ed acqua e passatele nello zucchero e gustate questa bontá semplice e golosissima.

11016476_10205332314220193_2073558697_nLe treccine di zucchero sono veramente deliziose nella loro semplicitá e si sciolgono in bocca.

treccine di zucchero N.B. ATTENZIONE se decidete di far lievitare l’impasto tutta la notte copritelo con della pellicola e mettetelo in frigo. La temperatura del frigo peró non deve essere piú bassa di 6°.Vi consiglio in ogni caso di lasciare lievitare massimo 10 ore in frigo e le restanti 5 ore a temperatura ambiente che dovrebbe essere tra 18°-20° !

11 Risposte a “Treccine di zucchero morbidissime”

  1. Ho provati questa ricetta seguendo alla lettera il procedimento ma al mattino la pasta non era x niente lievitata ho dovuto buttare tutto come mai?

  2. Veramente Claudia,
    mi dispiace io anche questa settimana ho fatto il panbrioche con lo stesso impasto, perfetto. Ma l’hai messo in un luogo asciutto e con la stessa temperatura ?

  3. Certo faccio spesso dolci o rustici lievitati e x mettere meno lievito l’impasto sempre di sera e li metto nel forno spento….non capisco perché non sia riuscita la ricetta…riproverò

  4. Le ho fatte stasera e devo dire buonissime….
    Grazie ottima ricetta. Vivo in Svizzera e tante cose mi mancano della Sicilia e stasera mi sono avvicinata con i sensi. Ciao

  5. Ciao Rosa,
    sono contenta che ti siano piaciute, io vivo in Germania quindi siamo vicine 😀

  6. Ciao Saby, anche io le ho preparate nel primo pomeriggio e fatte lievitare fino al mattino seguente ma niente, non sono lievitate.Forse non mi e stato chiaro il primo passaggio, il lievito lo hai sbriciolato con il latte a fiamma accesa? E il burro ammorbidito o sciolto? Un altra curiosità per un eventuale altro tentativo , forno ventilato o statico? Grazie

  7. Teresa mi dispiace che non siano riuscite , ma il latte dev’essere tiepido e non caldissimo e nemmeno sulla fiamma inoltre nel latte tiepido oltre al lievito va sciolto anche il burro e lo zucchero con questo liquido poi si va a impastare. Sicuramente il latte troppo caldo avrá inibito l’azione lievitante. Io sono anni che li
    faccio e riescono sempre. Il forno per i dolci generalmente sempre statico. Vedrai che al prossimo tentativo saranno perfetti.

  8. Buongiorno! Se volessi utilizzare lo strutto, qual è la dose? Mi è avanzato dal casatiello….

  9. Ciao Sara no ho mai usato lo strutto per le treccine ma penso che la stessa quantità del burro vada bene. Anche se non posso assicurarti lo stesso risultato. Se le provi fammi sapere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.