Tiramisú con frutti di bosco (senza uova)

Per gli amanti del tiramisú, ecco una golosa e fresca variante prettamente estiva se usate i frutti freschi ma perfetta anche con i frutti di bosco surgelati. Il tiramisú con frutti di bosco senza uova, buonissimo ricco di frutta e molto goloso. Potete preparare delle monoporzioni in dei bicchieri o ciotoline oppure la classica pirofila come si fa col tiramisú classico. È il fine pasto perfetto per la domenica o per le grandi occasioni. Se lo provate vi innamorerete di questo dessert é veramente molto molto buono.

 

Ricetta ( 6-8 persone)

  • 125 g biscotti savoiardi
  • 200 ml succo di frutta ai mirtili o frutti di bosco (io surgelati) *
  • 500 g mascarpone
  • 200 g panna liquida non zuccherata

  • 50 g zucchero (oppure 4 cucchiai di sciroppo d’acero)
  • 75 g di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 500 g frutti di bosco surgelati
  • 5 meringhe
  • cocco disidratato q.b.

Preparazione
Iniziate la preparazione del tiramisú ai frutti di bosco mettendo la frutta ancora surgelata con 75 g di zucchero e il limone in una ciotola, servirá a  farla scongelare e contemponeamente insaporire per almeno 2 -3 ore.
A parte montate il mascarpone con la panna con 50 g di zucchero (oppure lo sciroppo d’acero ) e 5 meringhe sbriciolate, finché non otterrete una crema omogenea. Attenzione che la crema non dev’essere molto dolce, la combinazione con la frutta compenserá il sapore. Disporre un paio di biscotti spezzandoli in due nella coppa (potete anche usare una pirofila e disporre tutti i biscotti in fila, come fate con il classico tiramisú) bagnateli con il succo di frutta, versate 2 cucchiai di crema di mascarpone. Intanto la frutta sara scongelata ed avrá formato un sughetto versate un mestolo di frutta con sughetto e decorate con altra frutta e cocco disidratato.

Mettete in frigo per almeno 30 min.Il vostro tiramisú con frutti di bosco senza uova é pronto per essere gustato 😉 potete anche non mettere i savoiardi ed avrete un goloso dolce al cucchiaio.

* P.S. potete anche usare la frutta fresca, facendola riscaldare con zucchero e limone in un pentolino e facendola cuocere per pochi minuti finche´non avrete ottenuto un sughetto. Personalmente vi consiglio quella surgelata perché dará al dessert un tocco piú fresco ed estivo.

 

Precedente Pizza cotta nel forno a legna Successivo Insalata ricca di pollo grigliato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.