Crea sito

Tiramisú al pistacchio con uova pastorizzate

Vabbé che amo il pistacchio si era capito da un bel po’, quindi non potevo non fare il tiramisú al pistacchio , ormai ne é pieno il web da un paio di mesi quindi dopo il mio tiramisú pistacchio e nutella ho voluto provare anche questa versione con uova pastorizzate. Inutile dirvi che é stata un gran successo. A casa é finita lo stesso giorno. Persino mio figlio che non mangia il tiramisú ha fatto bis. Quindi non mi resta che consigliarvelo il successo é assicurato. La preparazione é uguale al classico tiramisú tranne che per la crema che viene preparata in maniera leggermente diversa. Ma vediamo insieme la ricetta che segue.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Porzioni:6-8 persone

Ingredienti

Per la crema

  • Tuorli 3
  • Zucchero 120 g
  • Mascarpone 400 g
  • crema spalmabile al pistacchio 150* g
  • Panna fresca liquida (non zuccherata) 200 g
  • Acqua 100 ml

Per il tiramisú

  • Savoiardi 400 g
  • Caffé amaro 150 ml
  • Granella di pistacchi q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione del vostro tiramisú al pistacchio con uova pastorizzate preparando la crema: versate l’acqua in un pentolino con 50 g zucchero e lasciate cuocere finché non avrete ottenuto uno sciroppo, capirete che sará pronto quando inizierá a cambiare colore. Quindi montate i tre tuorli con 70 g di zucchero bene per circa 10 minuti e unito lo sciroppo a filo. A questo punto unite anche il mascarpone e la crema al pistacchio lasciate incorporate per bene. *ATTENZIONE: a questo punto assaggiate la crema se vi sembra poco dolce unite ancora crema al pistacchio moderamente. Ora montate la panna a neve ben ferma e incorpotela alla crema con un cucchiaio di legno. Quando avrete ottenuto una crema omogenea e compatta ponete in frigo.

  2. Intanto preparate il caffé e lasciate raffreddare. Ora proseguite alla composizione del vostro tiramisú al pistacchio con uova pastorizzate. Si prepara come il classico tiramisú: versate un sottile strato di crema sulla pirofile, bagnate leggermente i savoiardi nel caffé amaro e disponeteli uno accanto all’altro. Ricoprite con un altro strato di crema, poi con uno di savoiardi e così via fino ad esaurimento degli ingredienti. In base alla grandezza della pirofila otterrete 2-3 strati massimo. A questo punto

  3. Decorate quindi con granella di pistacchio e crema al pistacchio se volete e ponete in frigo per almeno 2 ore prima di servire. Appena pronto tagliate il vostro tiramisú al pistacchio con uova pastorizzate e quadretti e servite. In base alle dimensioni otterrete da 6-8 pezzi. Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.