Crea sito

Pavlova con frutta fresca (torta australiana)

Pavlova con frutta fresca

Oggi voglio proporvi un dolce australiano la PAVLOVA con frutta fresca é un dolce fantastico, una nuvola buonissima fatta di meringa crema e frutta fresca. Un dolce straordinario che si scioglie in bocca, per me adatto alla bella stagione perché ricco di frutta fresca e colorata che rende questo letto di meringa un tripudio di colori. Sono sempre stata un po’ titubante per quanto riguarda la preparazione delle meringhe, anche se la pavlova in realtá ha una sua ricetta che si differenzia un po’, devo dire che é veramente semplicissima da preparare. La ricetta classica vuole che si farcisca con della panna montata io ho optato per della crema diplomatica o chantilly all’italiana come la definiscono alcuni che secondo me la rende ancora piú buona. La ricetta per la base é quella del sito di Giallo Zafferano che per me é perfetta. Unica raccomandazione, la pavlova non si presta per essere conservata a lungo perché la crema a contatto con la base di meringa tende a farla sciogliere quindi vi consiglio di consumarla in giornata. Ma adesso vediamo nel dettaglio come si prepara nella ricetta che segue.

Ricetta ( per 6-8 persone)

per la base meringata

  • 6 albumi
  • 15 g maizena
  • 250 g zucchero
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 2 g cremor tartaro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

per la crema e per guarnire

  • 150 g panna zuccherata
  • 150 g crema pasticcera (ricetta QUI )
  • 50 g lamponi
  • 50 g mirtilli
  • 3 fragole
  • 2 kiwi
  • 50 g mandarini marinati o sciroppati *
  • 2 frutti della passione
  • foglioline di menta

Preparazione della pavlova con frutta fresca

Iniziate la preparazione della vostra pavlova con frutta fresca preparando la crema diplomatica: montate la panna per bene e unitela alla crema pasticcera che avete fatto precedentemente con un cucchiaio di legno o con le fruste elettriche a bassa velocitá. Quindi ponetela in frigo. Ora accendete il forno a 250°. Continuate con la meringa: montate gli albumi a neve ben ferma unite quindi il sale e il cremor tartaro continuando a montare. Ora mescolate lo zucchero con la maizena e unitelo al composto un po’ alla volta magari un cucchiaio alla volta e infine unite l’aceto anch’esso un po’ alla volta. A questo su un foglio di carta forno e aiutandovi con un piatto fondo disegnate un cerchio, girate il foglio e ponetelo dentro una leccarda. Versate il composto dentro una sacca da pasticcere con beccuccio grande a stella formando la vostra meringa. Fate in modo che i bordi siano abbastanza alti perché devono contenere crema e frutta.

Se non avete un beccuccio a stella grande potete semplicemente spalmare l’impasto e con l’aiuto di un cucchiaio alzare un po’ i bordi e formare un incavo per la crema.

Portate la temperatura del forno a 120° e infornate la vostra base meringata per 90 minuti cioé un’ora e mezza in forno statico.

Appena pronta lasciate raffreddare in forno semiaperto completamente. Nel frattempo lavate e tagliate la frutta.* Io ho usato pure dei mandarini che ho prima privato della pellicina bianca e poi messo a marinare in uno sciroppo di acqua e zucchero, ma potete ometterli e usare al suo posto altra frutta a piacere.Quindi disponete la base meringata su un piatto di portata versate la crema e disponete la frutta a piacere.

Io ho realizzato un piccolo ciuffo di meringa per la decorazione finale che potete porre al centro della vostra pavlova con frutta fresca, che a questo punto potrá essere servita, potete ovviamente non farlo ma é simpatica come idea, ricordatevi solo di farlo raffreddare molto bene prima di prenderlo e posizionarlo sulla pavlova. La pavlova é un dolce delizioso da provare assolutamente non perdetevi la ricetta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.