Pasta castagne e radicchio

Pasta castagne e radicchio

Se anche voi amate il radicchio non potete non provare questa pasta castagne e radicchio il contrasto che creano questi due sapori nel palato é veramente particolare e soprattutto gustoso. Trovo infatti che la dolcezza delle castagne esalti il retrogusto del radicchio e che insieme rendano questa pasta semplicemente squisita. Sono dei sapori contrastanti che insieme rendono questo primo piatto molto particolare. Il sapore resta comunque delicato anche se nello stesso tempo é  intenso, quindi non consiglio di aggiungere parmigiano o comunque del formaggio perché secondo me andrebbe a coprite questi due sapori cosi particolari. Provate questa combinazione sono sicura che vi piacerá. Ma vediamo nella ricetta che segue come si prepara.

pasta castagne e radicchio

Ricetta (per 4 persone)

  • 300 g pasta (io penne)
  • 10 castagne sbollentate e sgusciate
  • 2 cime di radicchio
  • 1 scalogno
  • 200 g ricotta
  • 50 ml vino rosso secco
  • 1 filo d’olio extra vergine d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe rosa q.b.

pasta castagne e radicchio

Preparazione della pasta castagne e radicchio

Iniziate la preparazione della pasta castagne e radicchio mettendo a bollire l’acqua per la pasta e cucinatela per il tempo di cottura indicato e tagliando le castagne a pezzetti. Quindi continuate lavando e tagliando il radicchio a listarelle, lo stesso fate con lo scalogno versate quindi un filo d’olio in una padella lasciate riscaldare per qualche minuto unite lo scalogno lasciate appassire quindi unite il radicchio e le castagne e condite con del sale. Unite 2-3 cucchiai di acqua di cottura della pasta fine a cottura ultimata. Ora scolate la pasta e mettete da parte 2-3 mestoli d’acqua di cottura. Versate la pasta in padella con il condimento unite la ricotta e l’acqua di cottura poco alla volta lasciate saltare per un paio di minuti in padella condite con del pepe rosa e servite la vostra pasta castagne e radicchio subito ben calda. È cremosa e molto gustosa, vi consiglio di provarla é molto particolare.

 

Precedente Torta di biscotti al limone (Butterkekskuchen) Successivo Pane con farina di semola rimacinata a lunga lievitazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.