Crea sito

Lasagne alla siciliana

Le lasagne “che visioneee” mi dice mio figlio quando gliele preparo, infatti é uno dei suoi piatti preferiti ed io naturalmente gliele preparo spesso. Ho battezzato queste lasagne alla siciliana, perché vengono fatte in maniera diversa dalle classiche lasagne emiliane.Specifico che come tante ricette ci sono diverse versione a seconda la zona e da paese a paese. A volte le ricette cambiano addirittura nell’amito della famiglia, questa é la mia versione di lasagne alla siciliana, come le prepara mia madre e mia nonna. La diversitá inizia dalla preparazione del ragú. Molti non sanno infatti che in molte zone della Sicilia il ragú si prepara unendo i piselli, al classico macinato di carne, ma piú avanti nella ricetta vi spiego altri dettagli e differenze.


Ricetta ( per 6-8 persone)

Per il ragú

  • 1 kg di carne tritata bovina e suina
  • 3,5 l passato di pomodoro
  • 400 g piselli
  • 6-8 foglie di basilico fresco
  • 20 g prosciutto affumicato (facoltativo)
  • 1 cipolla grande
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per le lasagne

  • 500 g lasagne
  • 300 g formaggio filante
  • 1 mozzarella
  • 500 ml besciamella RICETTA QUI
  • 150 g prosciutto cotto
  • 3 uova sode (facoltativo)

Procedimento

Inizio col dirvi che per ottenere delle buone lasagne alla siciliana serve un buon ragú e per un buon ragú serve tempo. Quindi fate come me, se volete preparare le lasagne la domenica preparate il ragú giá il sabato pomeriggio cosi il giorno dopo sará denso saporitissimo insomma perfetto. Iniziate la preparazione del ragú tagliando la cipolla a fette e lasciando l’aglio interno ma senza buccia. Quindi in una pentola capiente versate dell’olio extra vergine d’oliva e fatelo riscaldare per un paio di minuti, quindi unite la cipolla e l’aglio e fatele appassire. Togliete l’aglia ed unite la carne macinata, condite con sale, pepe e il basilico fresco, e il pezzettino di prosciutto affumicato, che é facoltativo ma secondo me da’ quel tocco in piú al ragú. Ora mescolate la carne finché non si sará soffritta per bene ed a questo punto unite i piselli, lasciate insaporire e mescolate ogni tanto. Dopo circa 5 minuti unite il passato di pomodoro e ricordatevi se la passata é troppo densa di diluirla con qualche bicchiere d’acqua. A questo punto versate lo zucchero la foglie di alloro e abbassate la fiamma e lasciate cuocere da ora in poi almeno 3,5 – 4 ore, mescolando di tanto in tanto. La cottura é molto importante perché permette al ragú di insaporirsi per bene e di conseguenza di ottenere delle buonissime lasagne alla siciliana. Nel frattempo potete preparare la BESCIAMELLA e far cuocere le uova, quindi sbucciarle e tagliarle a fette. Inoltre potete grattuggiare il formaggio e tagliare la mozzarella e il prosciutto. Potete sbollentare anche le lasagne come siete soliti e preparare tutto l’occorente per le vostre lasagne alla siciliana.

 

Quando il ragú sará pronto iniziate la preparazione delle lasagne alla siciliana disponendo su una teglia di ca. 30 x 40 cm un primo strato di ragú coprite con uno strato di lasagne e versate di nuovo il ragú a questo punto condite con del formaggio,  mozzarella, prosciutto e qualche fetta di uovo sodo, ripetete questa operazione almeno per altri 3 strati distribuendo tutti gli ingredienti. Per l’ultimo strato vi consiglio di mettere solo abbondante ragú besciamella e del formaggio grattuggiato. Vi consiglio di preparare tra i 4 e i 5 strati non di piú. A questo punto infornate le vostre lasagne siciliane a 175° per circa 20-30 minuti, appena sfornate lasciate intiepidire per circa 15 minuti e poi saranno pronte per essere servite le lasagne alla siciliana. Una saporitissima variante delle classiche lasagne emiliane, provatela anche voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.