Gnocchetti sardi con ragú di salsiccia (malloreddus alla campidanese)

Oggi voglio proporvi una ricetta sarda, nata per caso grazie ad amico sardo che ama come me la cucina: i malloreddus alla campidanese e cioé degli gnocchetti sardi con ragú di salsiccia e pecorino sardo che ho scoperto alla veneranda etá di 44 anni. Come anticipato é una ricetta che ho preparato sotto consiglio di un amico sardo che mi ha dato la sua personale versione e colgo l’occasione per ringraziarlo, altrimenti non mi dará piú ricette ha detto :P. I malloreddus alla campidanese sono un piatto ricco e gustoso, che sazia tantissimo; io lo definirei quasi un piatto unico. Si prepara facilmente e se usate come me il pelato invece dei pomodori é anche abbastanza veloce. Ma adesso vediamo nel dettaglio la preparazione nella ricetta che segue.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4-6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Gnocchetti Sardi 400 g
  • Salsiccia (fresca) 500 g
  • Pomodori (io pelati) 400 g
  • Pecorino sardo (grattuggiato) 150 g
  • Zafferano 1 pizzico
  • Cipolle 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Basilico 5-6 foglie
  • Sale q.b.
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • Vino rosso (facoltativo) 1/2 bicchiere

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione degli gnocchetti sardi con ragú di salsiccia preparando quest’ultimo. Tagliate quindi il budello della salsiccia ed estraete solo la carne e sbriciolatela con le mani formando dei pezzetti piccoli ma non troppo. Sbucciate quindi l’aglio e la cipolla e tagliate quest’ultima a fette. Versate quindi l’olio in una pentola e unite aglio e cipolla, fate appassire per qualche minuto e unite la salsiccia spellata. Fatela rosolare per bene e sfumate col vino (se volete ). A questo punto unite il pomodoro pelati e condite con sale, zafferano, basilico spezzettato abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 30 minuti. Nel frattempo lessate gli gnocchetti in abbondante acqua salata. Quando quest’ultimi saranno cotti, scolateli e versateli nel sugo con il pecorino grattuggiato e saltateli per qualche minuto in padella e servite i vostri gnocchetti sardi con ragú di salsiccia ben caldi con pecorino grattuggiato. Sono buonissimi provateli anche voi !

Note

La ricetta originale prevede i pomodori freschi maturi al posto dei pelati. Se decidete di usarli ricordatevi di unire un bicchiere d’acqua durante la cottura e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 1 ora.

Precedente Kaiserschmarrn con amarene sciroppate (frittata dell'imperatore) Successivo Macarons alle nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.