Girelle di mozzarella e pesto

La girelle di mozzarella e pesto sono una sfiziosissima idea antipasto o cena leggera pronta in un attimo. Tengo spesso a casa i rotoli di mozzarella perché sono veramente pratici e puoi farci mille cose. Specialmente durante l’estate quando non sai cosa preparare per cena queste girelle di mozzarella e pesto sono la soluzione perfetta. Sono comunque anche un ottimo antipasto per una cena tra amici oppure ogni qual volta si ha voglia di qualcosa di diverso e scenografico. Ma vediamo insieme come si preparano nella ricetta che segue.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Mozzarella (300g) 2 rotoli
  • Pesto alla Genovese 2 cucchiai
  • Prosciutto cotto 2 fette
  • Formaggio (facoltativo) 4 fette

Preparazione

  1. La preparazione delle girelle di mozzarella e pesto é veramente facilissima e veloce. Stendete i rotoli di mozzarella su carta forno uno accanto all’altro e stendeteli un po col mattarello in modo che si uniscano. Spalmate il pesto su tutta la superficie del rotolo, posizionate le fette di prosciutto e le fette di formaggio. Ora arrotolate per bene su se stesso formando un rotolo e chiudete con la carta forno. Ponete in frigo per almeno un’ora.

  2. Prima di servirlo tagliate il rotolo in tante girelle di circa 1,5 cm di spessore. Da i rotoli in commercio otterrete circa 7-8 girelle di mozzarella e pesto. Da servire con pomodorini ciliegino. Ottime provate queste girelle e ditemi che ne pensate.

Se non trovi i rotoli di mozzarella falla tu…

Se non trovate i rotoli di mozzarella potete farla a casa: basta riscaldare a bagnomaria 300 g di mozzarella. Appena si sará ammorbidita ponete solo la mozzarella tra 2 fogli di carta forno e con un mattarello stendetela finché non otterrete un rettangolo di circa 30 cm x 20 cm. Quindi con un panno pulito e asciutto asciugate il latte che fuoriesce e avvolgete in rotolo in della carta forno nuova e asciutta. Ponete in frigo 1 ora prima di usarla.

Precedente Panna cotta alla menta Successivo Tortine alle nocciole senza cottura (solo 4 ingredienti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.