Dripcake cioccolato e banana

Conoscete la Dripcake ? È una torta americana un trionfo del cioccolato infatti oltre al pan di spagna al cacao alla crema al cioccolato alla copertura con cioccolato bianco é anche decorata con tantissimi cioccolatini. Diciamo che se siete a dieta é meglio voltarsi dall’altra parte. Ma é la torta che ha voluto mio figlio per il suo 16imo compleanno ed ovviamente non ho potuto dire di no. Per dare un tocco in piú ho messo la banana che potete benissimo omettere se non vi piace. Ma adesso vediamo nei dettagli come si prepara nella ricetta che segue.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    75 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    16-18 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova 6
  • Zucchero 180 g
  • Farina 100 g
  • Fecola di patate 60 g
  • Cacao 40 g
  • Cioccolato bianco 200 g
  • Panna fresca senza lattosio 100 g
  • Latte 150 g
  • Cioccolatini (a piacere ) q.b.
  • Banane (facoltativa) 1

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della vostra dripcake preparando il pan di spagna: montate le uova bene per circa 10-12 minuti unite lo zucchero e continuate a montare. A parte mescolate la farina con la fecola e il cacao e uniteli al composto delle uova e incorporate con un cucchiaio di legno, finché non avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. A questo punto versate il composto in una teglia inburrata di 24 cm ed infornate a 180° per circa 20-25 minuti. Fate la prova stecchino prima di sfornare e lasciate raffreddare il vostro pan di spagna per bene.

  2. Ora preparate la ganache come indicato nella ricetta in alto e mettetela in frigo lasciandola rassoddare per bene. Quando sará pronta riprendete il pan di spagna e ritagliate 3 dischi. Tagliate la banana in fettine sottili. Quindi bagnate il primo disco di pan di spagna con del latte. Non ho unito lo zucchero perché la torta é molto dolce quindi ho preferito evitare di renderla stucchevole. Ora versate uno strato sottile di ganache e posizionate tutte le fette di banane sul cioccolato. Quindi posizionate il secondo disco bagnate di nuovo col latte e uno strato sottile di ganache e infine l’ultimo disco bagnate col latte e stuccate ora tutta la torta con la ganache rimasta.

  3. Mettete quindi la vostra dripcake in frigo a rassodare per almeno 1 ora. A questo punto preparate la crema al cioccolato bianco: tagliate il cioccolato a pezzetti a parte riscaldate la panna quindi versate quest’ultima sul cioccolato mescolate energicamente con delle fruste, finché non avrete ottenuto una crema liscia. Riprendete quindi la torta e versate la copertura al cioccolato bianco ancora calda sulla torta e spalmata delicamente. Lo strato della copertura dev’essere abbastanza sottile mi raccomando e se si formano della colature ben vengano renderanno la torta ancora piú invitante.

  4. Ora lasciate raffreddare la copertura per circa 10 minuti e iniziate a decorare con i cioccolatini che avete scelto. Il numero di cioccolatini é a gusto personale puó essere personalizzata a piacimento. Dopo che avrete decorato rimettete in frigo la dripcake per un paio d’ore in frigo prima di servire.

Note

Per le decorazioni consiglio di usare cioccolatini di diverse forme e dimensioni che potete sminuzzare tagliare a vostro piacimento…la dripcake é proprio un po’ irregolare per natura quindi non doveve necessariamente seguire un’ordine per decorare 😉

Precedente Petto d'anatra in padella al miele Successivo Puré di patate cremosissimo e perfetto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.