Charlotte ai lamponi (mono porzione e senza cottura )

Le charlotte ai lamponi sono delle tortine dessert da presentare a fine pasto, semplici da fare, senza cottura e molto veloce. A parte il tempo di riposo in frigo é un dolce che é pronto in 20 minuti non di piú. Per queste charlotte ho usato dei biscotti tipo savoiardo rosa comprati in Francia, ma potete benissimo prepararli con dei savoiardi, inoltre con la stessa quantitá di 6 charlotte potete preparare una Charlotte grande delle dimensioni di circa 22-24 cm. Ma adesso vediamo nel dettaglio come si preparano questi dolcetti deliziosi.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:25-30 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle vostre charlotte ai lamponi preparando la CREMA AI LAMPONI che trovate QUI 

    Metteta in frigo e munitevi quindi di 6 coppapasta del diametro di cm 8 cm e alti 4 cm e 6 piattini. Se avete 6 stampini per charlotte é  ancora meglio. Posizionate quindi su ogni piattino un coppapasta e tagliate i savoiardi a circa 3/4 dalla loro altezza. Con i biscotti tagliati quindi passateli nel latte leggeremente e iniziate a foderate la base e le pareti del coppapasta. Basteranno circa 6 biscotti a porzione. A questo punto prendete la crema ai lamponi dal frigo e versatela dentro una sacca da pasticcere con becuccio a stella e decorate ogni signola porzione. A questo punto ponete le vostre charlotte ai lamponi in frigo per circa 2 ore. Prima di servirle togliete delicatamente il coppapasta estraendolo verso l’alto e decorate con 3 lamponi e una fogliolina di menta e servite. Farete un figurone sono deliziosissime !

Note

Se volete ottenere l’effetto rosa ma non trovate i savoiardi francesi potete bagnare i vostri savoiardi con Alchermes diluito in acqua. Otterete cosi una versione leggermente alcolica.

Precedente Pasta con crema al basilico Successivo Rotolo alle pesche senza cottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.