Crea sito

Calzoni fritti

Calzoni fritti che goduria, io li adoro e non solo io ma tutta la mia famiglia. Ammetto che evito di farli perché non sono proprio light, ma ogni tanto cedo
alla tentazione ed é sempre un gran successo. La ricetta per l’impasto é sempre quella della rosticceria siciliana, é perfetta anche per questi calzoni fritti che sono restano morbidi anche il giorno dopo. Ma adesso vediamo come si preparano nella ricetta che segue.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni20
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i calzoni fritti

Per l’impasto

  • 1 kgFarina 00
  • 100 gStrutto
  • 100 gZucchero
  • 20 gSale
  • 50 gLievito di birra fresco *
  • 500 mlAcqua

Per il ripieno

  • 300 gProsciutto cotto
  • 300 gProvola (o formaggio a piacere)
  • 200 mlPassata di pomodoro
  • q.b.Origano

Per friggere

  • 3 lOlio di semi di arachide

Preparazione

Iniziate la preparazione dell’impasto base per i vostri calzoni fritti versando nella ciotola della planetaria la farina con lo strutto tagiato a pezzetti. Con il gancio da impasto quindi iniziate a mescolare questi due ingredienti finché non si saranno amalgamati per bene, ció significa che lo strutto deve sbriciolarsi e non essere piú visibile a pezzetti. A questo punto unite lo zucchero e continuate ad impastare per qualche altro minuto . Versate intanto il lievito dentro l’acqua e lasciatelo sciogliere quindi unite il liquido alla farina e lasciate incorporare finché l’impasto non si staccherá dalle pareti, ci vorranno circa 6-7 minuti. Nel frattempo versate pure il sale e lasciatelo incorporare. Quando l’impasto si sará completamente staccato dalle pareti versate su un piano di lavoro infarinato e fate delle pieghe di rinforzo. Quindi mettete l’impasto a lievitare per ca. 2 ore in forno spento con la luce accesa. Trascorso questo tempo preparate tante palline di circa 90 g ciascuno e adagiate nelle teglie foderate di carta forno a dovuta distanza una dall’altra. In una teglia da forno classica ne vanno massimo 9. Riponete quindi di nuovo in forno spento e lasciate altre 2 ore.

 
  1. A questo punto preparate il ripieno per i vostri calzoni: io ho usato una passata di pomodoro al basilico giá condita alla quale ho aggiunto solo dell’origano. Vi consiglia di farla raffreddare. Quindi tagliate la provola a dadini e il prosciutto a pezzetti. Se decidete di usare la mozzarella stendete l’impasto dello spessore di mezzo cm, usate una ciotola da latte per ritagliare i cerchi di 16 cm di diametro. Otterrete circa 20 cerchi. Nel centro versate un cucchiaio di passata di pomodoro, un po’ di formaggio e un po’ di prosciutto, senza esagerare. Richiudete ora il cerchio su se stesso formando una mezzaluna e chiudete bene il bordo su se stesso aiutandovi con una forchetta.

  2. A questo punto coprite tutti i calzoni con della pellicola e lasciate lievitare per altri 30 minuti. Nel frattempo riscaldate l’olio in una friggitrice a 170°. Appena l’olio e pronto versate 2 massimo 3 calzoni alla volta e lasciate cuocere circa 3-4 minuti per lato finché non diventano dorati. Girate un paio di volte i vostri calzoni per un risultato perfetto. Appena pronti ponete i vostri calzoni su carta cucina per far assorbire l’olio in eccesso e gustateli tiepidi sono sfiziosissimi.

Saby consiglia….

La ricetta dell’impasto é quella della rosticceria siciliana originale che prevede 50 g di lievito di birra. Potete ovviamente diminuire le dosi e aumentare la lievitazione, il risultato sará lo stesso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.