Torta pesche e ricotta

Questa torta pesche e ricotta è oltre che ottima anche sofficissima, mi ricorda un po’ la torta di mele che io adoro, ma con l’intenso gusto delle pesche che fanno la differenza.
Da un po’ pensavo di cercare una ricetta sui vari libri di cucina o di inventarne una come mia abitudine, ma ho visto la torta di Antonella e appena l’ho vista ho pensato, è lei! Voglio fare proprio questa! E… lo so.. La cucina fa questo effetto!
La ricetta della torta pesche e ricotta l’ho trovata da Oggi si Cucina

Ricetta torta pesche e ricotta | Dolce e Salato di Miky

 

 

Torta pesche e ricotta

Ingredienti

3 uova
250 gr di farina
250 gr di ricotta
180 gr di zucchero
4/5 pesche
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
zucchero a velo

Procedimento

Lavorate le uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere una crema.
Aggiungete la ricotta e la farina e lavorate il composto con le fruste ancora pochi minuti, aggiungete un pizzico di sale e il lievito.
Versate le pesche a cubetti o a spicchi, come preferite, ma lasciatene da parte un po’ per al superficie.
Versate la torta in uno stampo imburrato e infarinato, livellatela bene e decoratela con le restanti pesche preferibilmente a spicchi.
Infornate a 180° per 35/40 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno.
Lasciate intiepidire la torta e spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Ricetta torta pesche e ricotta | Dolce e Salato di Miky

 

Mi trovate anche su facebook

 

 

Precedente Pizzette di melanzane in padella Successivo Sfogliatine alle ciliegie

26 commenti su “Torta pesche e ricotta

  1. Sono venuta a leggere gli ingredienti da comprare per fare questa delizia !!! Mi piacciono tantissimo le pesche e anche la ricotta quindi fa per me 🙂 Grazie della ricetta 😉 Bacione !

  2. christina il said:

    ciao! visto che ho delle albicocche in casa mi domandavo … andranno bene anche quelle al posto delle pesche??? grazie e complimenti! christina

    • Michela il said:

      Si certo, io in questa stagione preferisco quelle fresche ma puoi tranquillamente,in inverno le uso spesso.

    • Michela il said:

      Il mango non l’ho mai provato a cottura, ma alterno spesso la frutta e su questa base si adatta un po’ tutto, io proverei! Mi sembra un’ottima idea

  3. marta il said:

    ciao volevo chiederti se uso le pesche noci devo togliere la buccia o nn occorre?? grazie e complimenti 🙂

    • Michela il said:

      No, non toglierla, ho fatto ieri delle tortine e l’ho lasciata, son venute bene e danno anche un bel colore! Grazie!

  4. manu il said:

    ciao, vorrei cucinare questa torta allettante, ma per problemi di salute più evito la farina e meglio è, quindi la domanda è questa: posso sostituire la farina con quella di mandorle? E se si, la quantità rimane la stessa, e vanno bene tutti gli altri ingredienti?
    Grazie mille per la risposta, ciaoooo.

    • Michela il said:

      Ciao Manu, si possono usare vcari tipi di farina, ma considera che quella di mandorle ha una consistenza diversa, oltre a quella quale puoi usare?

  5. manu il said:

    Qualsiasi farina è da preferire a quella di grano, la più consigliata in assoluto è quella di mandorle per il basso IG, quindi non so proprio cosa rispondere. Se puoi dimmi tu con quali altre farine posso fare questa torta, e poi cerco di informarmi.
    Grazie!

  6. giuliana maria il said:

    preso nota!la farò venerdì e sabato la porterò nella casa di riposo dove c’è mia madre!è così morbidosa! ti farò sapere,

  7. Ei ciao, ho vista questa ricetta sulla tua pagina facebook, devo dire che sembra veramente ottima. La proverò al più presto =)

  8. dori il said:

    ho provato questa ricetta ma il mio impasto ero troppo ascuito dovevo agguingere il latee e la mia non e ventuta dorata

    • Michela il said:

      Ciao Dori, riguardo all’impasto, deve essere un po’ denso o le pesche scendono, non so quanto potesse essere asciutto il tuo, per la doratura dipende dal forno, non dalla ricetta, mi spiace non ti sia venuta bene, l’hanno provata in tanti e tutti hanno avuto un buon riscontro fino ad ora.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.