Torta fredda alle amarene

Torta fredda alle amarene, una torta fresca senza cottura preparata con philadelphia e panna montata, pochi ingredienti, facile e veloce e il risultato è strepitoso.
Non dovrete fare altro che preparare un fondo di biscotti, con un mixer ci metterete veramente un attimo a sminuzzarli, una volta pronti, un po’ di burro fuso servirà a legare il tutto per ottenere la base di biscotti.
Ospiti a cena, merenda in compagnia, o anche semplicemente perchè avete voglia di un buon dolce fresco, approfittate per preparare anche voi questa ottima torta.
Mentre scrivo la ricetta aspetto che arrivino i miei ospiti per la cena, chissà se gradiranno il dolce.. ma ora passiamo alla ricetta!

Torta fredda alle amarene
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 7/8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Biscotti secchi 150 g
  • burro 70 g
  • panna vegetale 200 ml
  • philadelphia 200 g
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Sciroppo di amarene 3/4 cucchiai
  • Amarene sciroppate q.b.

Preparazione

  1. Versate i biscotti secchi in un mixer, sbriciolateli perfettamente e metteteli in una ciotola.
    Prendete il burro necessario, versatelo in una ciotola e scioglietelo, potete farlo in tre versioni diverse:
    A temperatura ambiente tirandolo fuori un paio d’ore prima.
    Al microonde selezionando la funzione scongelamento.
    A bagnomaria in un pentolino d’acqua.
    Una volta pronto il burro, aggiungetelo ai biscotti e amalgamate bene il tutto, versate il composto in una teglia a cerniera (diametro 20) precedentemente foderata sul fondo con carta forno.
    Conservate la base per la vostra torta fredda in frigorifero mentre passate alla preparazione della crema.

  2. Versate philadelphia e un cucchiaio di zucchero in una ciotola, lavorate il formaggio con le fruste elettriche per qualche istante fino ad ottenere una crema liscia.
    Montate la panna a neve ben ferma (quando montate la panna vegetale deve essere freschissima).
    A questo punto aggiungete la panna montata alla crema di formaggio, mescolate avendo cura di non smontarla, quando sarà ben amalgamato il tutto, prendete 2 o 3 cucchiai dello sciroppo delle vostre amarene, aggiungetelo al composto in modo irregolare in modo da avere una crema variegata e non del tutto rosa.

  3. Torta fredda alle amarene

    Tirate fuori dal frigorifero la base della torta preparata, versateci sopra la crema e livellatela bene, ultimate il tutto decorando con uno o due cucchiai di sciroppo di amarene, le amarene sciroppate e un po’ di meringa sbriciolata.
    Conservate la torta fredda di amarene in frigorifero per almeno 5/6 ore o per circa 2 ore in freezer.
    Prima di tirare fuori la torta dallo stampo passateci un coltello attorno, in modo da staccare la crema dalla cerniera della teglia, una volta fatto questo ultimo passaggio non vi resta che servirla.

  4. Se avete ospiti molto golosi, quando servite la torta, aggiungete un po’ di sciroppo anche nella fetta.

Note

Precedente Focaccia con pomodorini e basilico Successivo Meringhe per dolci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.