Torta di San Biagio

Torta di San Biagio, torta tradizionale mantovana, più precisamente di Cavriana, dove il 3 febbraio si festeggia San Biagio, il patrono.
La leggenda narra che questa torta ha origini molto antiche e che il suo diametro un tempo superava addirittura i tre metri.
La particolarità di questa torta è che è simile a una crostata, ma si prepara con una frolla senza uova, a base di vino bianco, mentre il suo ripieno si prepara con mandorle e cioccolato fondente, o con l’aggiunta di amaretti sbriciolati se si vuol provare una versione più moderna.

Torta di San Biagio
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    35/40 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per spennellare

  • uovo 1
  • uovo 1

Per la frolla

  • Farina 300 g
  • Zucchero 40 g
  • burro (o strutto) 70 g
  • vino bianco 110 ml
  • Sale 1 pizzico

Per il ripieno

  • mandorle 200 g
  • Cioccolato fondente 80/100 g
  • Uova 2
  • Zucchero 50 g

Se preferite il ripieno con gli amaretti

  • mandorle 100 g
  • Amaretti 80 g
  • Zucchero 50 g
  • Cioccolato fondente 80/100 g
  • Uova 2

Per spennellarla

  • uovo 1

Preparazione

  1. Versate la farina nella planetaria, aggiungete un pizzico di sale, il burro freddo a pezzetti e aggiungete il vino man mano che lavorate l’impasto, se non  avete la planetaria, potete farlo tranquillamente a mano.
    Lavorate la frolla fino ad ottenere un impasto liscio e morbido, copritelo con pellicola e tenetelo da parte mentre preparate il ripieno.

  2. Versate le mandorle con lo zucchero in un mixer e tritatele, poi prendete il cioccolato fondente e tritatelo grossolanamente su un tagliere, versate tutto in una ciotola e mescolate.
    Aggiungete le uova e amalgamate bene il tutto, se scegliete la versione con gli amaretti, procedete allo stesso modo, tritando gli amaretti insieme alle mandorle.

  3. Stendete circa tre quarti dell’impasto su un piano da lavoro infarinato, adagiatelo su una teglia (diametro 26/28)  imburrata e infarinata o ricoperta da carta forno.
    Farcite con il ripieno preparato e livellatelo bene, stendete il restante impasto e tagliate delle strisce per formare una griglia, decoratela e spennellatela con l’uovo.

  4. Infornate la torta a 180° per 35/40 minuti circa.

    La torta di San Biagio è pronta, non vi resta che lasciarla raffreddare e assaggiarla.

    Mi trovate anche su Facebook

  5. Torta di San Biagio

Precedente Fegato alla veneziana Successivo Pizza per San Valentino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.