Torta di rose

Torta di rose Montersino, oggi una ricetta del Maestro Montersino, una torta di rose sofficissima che ho preparato sia con lievito di birra che con lievito madre, in questo modo posso garantirvi che entrambe le versioni sono ottime.
La torta di rose con lievito madre, a differenza della torta di rose con lievito di birra, si mantiene sicuramente più a lungo, anche se in entrambi i casi otterrete ottimi risultati.
Gli ingredienti base della torta di rose sono molto semplici, uno degli ingredienti principali, oltre alla farina e al lievito è sicuramente il burro, questo viene utilizzato però per preparare una crema che andrà messa all’interno delle rose.
Se siete amanti dei dolci lievitati, provate anche la ricetta del Ciambellone di pan brioche una ciambella super soffice da sembrare una nuvola, ottima anche la Fugassa veneta, non serve che sia Pasqua per prepararla, è un altro dolce super soffice che non può che conquistarvi.

Torta di rose ricetta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

500 g farina di forza (farina adatta a lunghe lievitazioni)
180 g uova
80 g latte
70 g zucchero
190 g burro
15 g miele
7 g sale
80 g lievito madre (o 2 g di lievito di birra)
1 scorza di limone
bacca di vaniglia (o vanillina )

Per la crema al burro

100 g burro
100 g zucchero a velo

Strumenti

1 Planetaria
1 Tarocco in metallo
1 Stampo
oppure Teglie

Passaggi

Versate la farina e il lievito nella planetaria o nell’impastatrice, in base a  ciò che avete a disposizione, aggiungete il latte e iniziate a lavorare il composto.
Il latte è pochissimo quindi dovrete passare subito alle uova, rompetele in una ciotola, ne serviranno 180 grammi, circa tre uova grandi, mescolatele con una forchette e aggiungetele all’impasto in modo graduale.

Quando l’impasto avrà assorbito le uova, se lo avrete fatto in modo graduale inizierà ad incordarsi e sarà perfettamente liscio ed elastico, a questo punto aggiungete il miele, il sale e lo zucchero, sempre in modo graduale, aspettate che assorba perfettamente anche lo zucchero, aggiungete anche la scorza di limone e la vaniglia, se non ne avete potete non utilizzarla o sostituirla con la vanillina.

Torta di rose: iniziamo a lavorare il composto

Tagliate il burro (freddo) a pezzetti e aggiungetelo all’impasto, potete versare due o tre pezzetti alla volta in modo che abbia il tempo di assorbirlo e di diventare sempre più elastico.

Per ottenere un buon risultato, avrete capito che dovete versare gli ingredienti nell’ordine esatto e sempre in  modo graduale, ci metterete circa 30/40 minuti, alla fine il vostro impasto dovrà risultare, liscio, lucido e perfettamente elastico.

Torta di rose: aggiungiamo il burro e manteniamo un impasto sempre incordato

Fate lievitare il vostro impasto in una ciotola coperto da pellicola per 12 ore circa.
Una volta raddoppiato di volume infarinate un piano da lavoro e formate un rettangolo 50 x 35 circa.

Versate il burro morbido (tenuto a temperatura ambiente) in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo e lavorateli insieme con una spatola da cucina o con un semplice cucchiaio fino ad ottenere una crema liscia e densa.

Spalmate la crema di burro sulla base della torta con una spatola (comodissima in silicone), una volta che lo avrete spalmato tutto arrotolate la base su se stessa fino ad ottenere un rotolo.

Torta di rose: dopo lievitato, stendiamo, aggiungiamo la crema di burro e arrotoliamo

Dividete il rotolo in due parti, adagiateli su un vassoio, coprite con pellicola trasparente e conservate in frigorifero per un’ora circa.

Tirate fuori i rotoli dal frigorifero, tagliate 8 rose e sistematele in uno stampo, potete utilizzare uno stampo in carta da panettone o una semplice teglia diametro 24 circa.

Torta di rose: prepariamo le rose

Fate lievitare la torta di rosa a temperatura ambiente coperta da pellicola trasparente per 8/10 ore circa, ricordate sempre che i tempi possono variare in base alla temperatura.

Torta di rose: sistemiamo le rose nello stampo e facciamo lievitare

Cuocete a 180° per 20/25 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno, valutate la doratura, se le rose risulteranno subito dorate già a metà cottura coprite la parte superiore con carta forno.

Torta di rose ricetta

La TORTA DI ROSE è pronta, non vi resta che servirla.

Conservazione

Potete conservare la torta di rose per 2/3 giorni se preparata con lievito di birra, o anche una settimana se preparata con lievito madre, in entrami i casi, avendo cura di tenerla in luogo fresco e coperta.

Consigli

Potete preparare la torta di rose allo stesso modo ma con aggiunta di cioccolato, crema o confettura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.